Quantcast
facebook rss

Un murales nella “Giornata Mondiale del Rifugiato”

FOLIGNANO - Inaugurato a Piazza Simon Bolivar di Villa Pigna il disegno realizzato dai ragazzi sotto la guida dell'artista Urka
...

 

In occasione della 21esima Giornata Mondiale del Rifugiato è stato inaugurato a Piazza Simon Bolivar di Villa Pigna di Folignano il murales che completa la restituzione finale di un’attività-gioco di sensibilizzazione organizzata dalla cooperativa On the Road nell’ambito del Festival Terra Madre, in collaborazione con la ludoteca, l’oratorio San Luca e i gruppi Scout Masci e Agesci di Folignano.

 

Grazie al laboratorio di pittura dell’artista Urka, il murales è stato realizzato dai ragazzi sotto la guida dell’artista. Alla presentazione presenti il sindaco Matteo Terrani, l’assessore alle Politiche sociali con delega all’accoglienza e all’integrazione Costantino Nepi e la consigliera delegata alla cultura Laura Addis, Roberto Trisciani del Gruppo Scout Masci, Silvia Fabrizi dell’Area inclusione e Lorena Troiani in rappresentanza di On the Road.

 

L’Amministrazione comunale ha sottolineato l’importanza della Giornata Mondiale del Rifugiato come momento per ricordare e sensibilizzare sulla condizione di chi è costretto a fuggire dalla propria terra, ed ha ringraziato la cooperativa On the Road.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X