Quantcast
facebook rss

Finanziamenti Pnrr: progetto per Villa Rambelli bocciato, avanti con il Teatro Concordia

SAN BENEDETTO - In attesa di un nuovo bando, è rinviata la sistemazione del parco e della villa. C'è invece il sovvenzionamento per l'ammodernamento (miglioramento dell'efficienza energetica) del Cinema Teatro. Rammarico e soddisfazione nelle parole degli assessori Domenico Pellei e Lina Lazzari
...

Villa Rambelli

 

di Giuseppe Di Marco

 

Le domande di finanziamento scadevano il 15 marzo ed erano relative al reperimento delle risorse dal cosiddetto “Programma per valorizzare l’identità dei luoghi: parchi e giardini storici”. L’Amministrazione comunale di San Benedetto si fece avanti per il Teatro Concordia e Villa Rambelli.

 

Il primo è stato “bocciato”, per il secondo c’è invece il sovvenzionamento. Per quanto riguarda Villa Rambelli l’obiettivo era rendere il parco interamente accessibile al pubblico visto che, al momento, è utilizzabile soltanto un terzo della superficie totale. Un altro terzo viene infatti utilizzato come deposito comunale per attrezzature di giardinaggi  e la porzione restante si trova in prossimità della villa che è parzialmente pericolante. Si dovrà dunque aspettare tempi migliori, cioè un nuovo bando. Il parco necessita infatti di una ripavimentazione generale, della riparazione delle balaustre divelte, del rifacimento dei percorsi pedonali e della ripiantumazione di alberi.

 

Si va avanti invece con il Cinema Teatro Concordia il cui progetto di ammodernamento è stato sovvenzionato dopo la risposta al bando dedicato al miglioramento dell’efficienza energetica appunto di cinema, teatri e musei. Un progetto che prevede la sostituzione dei corpi illuminanti interni ed esterni con lampade a led e l’installazione di un sistema di telecontrollo dell’impiantistica per ottimizzarne l’utilizzo. Il costo complessivo è di 66.000 euro, di cui 53.000 saranno coperti con fondi del Pnrr e i restanti 13,000 euro a carico del bilancio comunale. Previsto anche un attraversamento stradale in sicurezza attraverso un sistema smart di segnalazione del pedone e di illuminazione delle strisce pedonali.

 

L’esterno del Concordia

«C’è rammarico per il mancato finanziamento della riqualificazione del parco di Villa Rambelli – dice Domenico Pellei, assessore comunale al Patrimonio e Politiche comunitarie – ma d’altronde, a fronte di oltre mille domande, sessanta delle quali provenienti dalle Marche, c’erano risorse per appena 130 progetti e solo 6 della nostra regione si sono collocati in graduatoria. Il lavoro fatto non va comunque perduto perchè si tratta di un progetto innovativo che sicuramente sarà fondamentale per attingere ad altri canali di finanziamento».

 

L’interno del Concordia

Sul Concordia interviene invece l’assessore alla Cultura Lina Lazzari: «E’ un luogo che non rappresenta solo il cuore delle attività culturali di San Benedetto, ma è uno dei simboli del modo in cui la nostra gente si è fatta comunità, come testimonia il nome stesso. Per questo prendiamo questa notizia ad emblema dell’operazione che stiamo conducendo di rilancio e valorizzazione del nostro patrimonio cultuale. Il Parco Rambelli? Sono certa che, anche a breve termine, non mancheranno nuove opportunità per far riconoscere la validità della proposta e ottenere i finanziamenti per realizzare il progetto».

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X