Quantcast
facebook rss

“La notte del Saltarello” in un tris di serate

ASCOLI - Il festival itinerante, organizzato dall’associazione “Egeria”, ha si è svolto a Ripaberarda e ad Ascoli (Monticelli e centro storico)
...

(foto di Tibor Cecchini)

 

Si è conclusa la prima edizione del festival itinerante “La notte del Saltarello” organizzata dall’associazione “Egeria” presieduta da Marco Pietrzela con il sostegno della Fondazione Carisap. Si è aperta a Ripaberarda di Castignano con la presentazione del libro “Il saltarello nel Piceno-Una storia da conoscere e tramandare” di Tibor Cecchini, Fabrizia Latini e Marco Pietrzela seguita da una cena contadina, dalla gara degli stornellatori e dalla musica del “Duo Acefalo” (Lorenzo Cantori e Silvano Staffolani). Seconda puntata, in occasione della “Notte di San Giovanni”, presso gli orti sociali di Monticelli (Ascoli) in collaborazione con l’associazione “Amici nella natura”. Gran finale ad Ascoli con la partecipazione di Pino Gala e Tiziana Miniati: uno stage sul “Saltarello del Piceno e della Valle del Tronto” con una parte teorica alla Bottega del Terzo Settore, cui è seguita una lezione pratica al Chiostro di San Francesco con suonatori di organetto e stornellatori che hanno richiamato anche l’interesse anche di molti turisti. e passanti rimasti affascinati dal clima di spontaneità, di simpatia e di allegria.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X