Quantcast
facebook rss

Monticelli Calcio: Giovanissimi battuti solo ai rigori al torneo di Scalea

SPORT - La squadra ascolana formata da ragazzi del 2007 e allenata da Mauro Giorgi, protagonista in Calabria all'Arcomagno Cup dove sono stati sconfitti in finale, dal dischetto, dalla Soccer Friend di Salerno
...

Il gruppo del Monticelli a Scalea al gran completo con giocatori, tecnici, dirigenti e familiari al seguito

 

Solo i calci di rigore hanno fermato la corsa della formazione dei Giovanissimi 2007 del Monticelli Calcio al Torneo “Arcomagno Cup”, che si è svolto a Scalea in Calabria.

 

I campioni provinciali di Ascoli della categoria Giovanissimi, guidati da mister Mauro Giorgi, si sono comunque fatti onore. Dopo aver conquistato il secondo posto nel girone eliminatorio, contro due squadre di Catanzaro (Kennedy Aquile e Taverna) e una di Napoli (la Giove Academy Afragola), hanno battuto il Riesi Caltanissetta prima di arrendersi, dopo i calci di rigore, al Soccer Friend Salerno che fa parte del Milan Accademy.

 

«E’ stata comunque una bellissima esperienza – dice l’allenatore Giorgi – perchè si tratta di uno dei tornei più importanti del Sud Italia, e voglio ringraziare l’organizzazione per l’accoglienza e la grande disponibilità. I ragazzi sono stati un esempio di correttezza, lealtà, fair-play ed educazione non solo in campo. Il personale dell’Hotel Parco dei Principi di Scalea, che ci ha ospitato, mi ha fatto i complimenti per come si sono comportati e questo per me è il risultato più importante.

 

Il gruppo, in realtà, meritava questa vacanza-premio dopo la bella stagione culminata con la vittoria del titolo provinciale. Ne approfitto quindi per ringraziare il mio collaboratore tecnico Cristiano Fratoni e il preparatore dei portieri Gianluigi Pompei, così come ringrazio il presidente Francesco Castelli, il responsabile del settore giovanile Pietro Zaini e tutti i genitori che si sono uniti a noi in questa bellissima trasferta in Calabria. E’ stato davvero bello vivere questi cinque giorni con genitori e figli e sono felice perché si è creato davvero un grande gruppo. Incontrare squadre forti e organizzate come Catanzaro, Napoli, Salerno e Caltanissetta è stato poi un motivo di crescita soprattutto umana. I ragazzi hanno fatto amicizia con tanti coetanei, si sono battuti in campo per vincere e hanno fatto di tutto per superare gli avversari, ma non era la cosa più importante. Ora ci godiamo le meritate vacanze, pronti per affrontare il prossimo campionato Allievi Provinciali».

ECCO I PROTAGONISTI

 

Paolo Bedini (portiere); Lorenzo Nardini, Christian Taffora, Federico Maoloni, Marco Andreani, Mattia Carosi, Kevin Bakaj, Francesco Sabatini, Giuseppe Cappelli (difensori); Riccardo Angelini, Mario Oresti, Andrea Scarpantonii, David Riga (centrocampisti); Mattia Rosa, Marco D’Annunzio, Martin Mancini, Samuele De Angelis, Nicolò Graziaplena, Francesco Felicetti (attaccanti).

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X