Quantcast
facebook rss

Vongole illegali: blitz della Guardia Costiera che ne sequestra mezzo quintale

SAN BENEDETTO - Nel corso dell'attività di polizia marittima, al porto sono state anche comminate tre sanzioni amministrative per un totale di 5.000 euro. Erano occultate sui mezzi da pesca, e una parte destinata ad essere immessa sul mercato
...

 

Blitz questa mattina presto, venerdì 1 luglio, al porto di San Benedetto da parte del nucleo operativo della locale Guardia Costiera. Obiettivo dei controlli era la verifica del rispetto delle normative nazionali e comunitarie poste a tutela delle risorse ittiche, con particolare riguardo alla pesca dei molluschi bivalvi.

 

Dalle verifiche sono però saltati fuori oltre 50 chili di vongole illegali, della specie “Chamelea gallina”, prive di documentazione attestante la provenienza. Sono scattate allora anche tre sanzioni amministrative per un totale di 5.000 euro. Parte del quantitativo a bordo era occultato e probabilmente destinato al commercio illegale.

 

L’attività di vigilanza in materia di tutela delle risorse ittiche da parte della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto proseguirà anche durante l’intera stagione estiva nonostante tale particolare ed intenso periodo vede l’impiego in prima linea delle donne e degli uomini del Corpo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X