Quantcast
facebook rss

Trovato il corpo senza vita di Orazio Alfeo lungo il costone del Belvedere di Grottammare

GROTTAMMARE - A scorgerlo sono stati i Vigili del fuoco che da mercoledì - insieme a Carabinieri, Soccorso Alpino e volontari della Protezione Civile - avevano setacciato la zona anche con l'utilizzo di cani molecolari, droni e elicottero. Ora verrà eseguita l'autopsia. Indagini in mano ai Carabinieri
...

Orazio Aleo

 

di Andrea Ferretti

 

Dopo cinque giorni è stato ritrovato. Purtroppo senza vita. E’ la triste fine di Orazio Alfeo, il pensionato di 69 anni di Grottammare di cui non c’erano più tracce da mercoledì scorso 29 giugno. A fare la macabra scoperta, oggi pomeriggio domenica 3 luglio, sono stati i Vigili del fuoco.

 

Il corpo senza vita dell’uomo si trovava lungo il costone nella zona del Belvedere del Paese Alto che Alfeo deve aver raggiunto dopo aver parcheggiato e chiuso a chiave la sua auto ritrovata subito dopo la denuncia della scomparsa.

 

Per cinque giorni non hanno trovato traccia di Alfeo i Carabinieri, i Vigili del fuoco, il Soccorso Alpino e i volontari della Protezione Civile. Oggi sono stati i pompieri a scorgere il corpo privo di vita del 69enne.

 

A dare manforte ai Vigili del fuoco di Ascoli e del Distaccamento di San Benedetto sono giunti anche alcuni colleghi dei Comandi provinciali di Fermo e Macerata. Sono stati utilizzati sia i droni che i cani molecolari delle unità cinofile. E’ intervenuto anche l’elicottero dei Vigili del fuoco. Poco fa la macabra scoperta.

 

Nei prossimi giormi verrà effettuata l’autopsia e le indagini restano in mano ai Carabinieri del nucleo operativo radiomobile della Compagnia di San Benedetto diretta dal capitano Francesco Tessitore e ai colleghi della Stazione di Grottammare i quali hanno subito avvisato i familiari, poi anche la Prefettura che aveva coordinato le ricerche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X