Quantcast
facebook rss

Stop ai lavori sul Lungomare centro: si riparte dopo l’estate a sud

GROTTAMMARE - Sono stati liberati tutti gli accessi dai materiali del cantiere e rimossi i divieti di parcheggio del tratto compreso tra via Garibaldi e Corso Mazzini, dove si stava lavorando da maggio. Alcuni lavori, tuttavia, potranno andare avanti, dal momento che non saranno d’intralcio alla vitalità estiva 
...

 

 

 

Tornano fruibili il passaggio e i parcheggi del lato ovest del Lungomare della Repubblica a Grottammare. Sono stati liberati tutti gli accessi dai materiali del cantiere e rimossi i divieti di parcheggio del tratto compreso tra via Garibaldi e Corso Mazzini, dove si stava lavorando da maggio.

Alcuni lavori, tuttavia, potranno andare avanti, dal momento che non saranno d’intralcio alla vitalità estiva del Lungomare centro: saranno infatti installati i pali della luce a led e sistemato il verde delle aiuole. Dopo l’estate, le opere riprenderanno proseguendo a sud.

 

«Abbiamo ricevuto molti complimenti da parte dei cittadini e di tanti turisti per i primi risultati di questa opera – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici, Manolo Olivieri –. Abbiamo costantemente monitorato l’esecuzione dei lavori e nella consapevolezza che avrebbero potuto generare qualche difficoltà alla stagione estiva, eravamo d’accordo con le maestranze di sospenderli a fine giugno. Abbiamo ritardato solo di qualche giorno rispetto alle previsioni. Voglio anche ricordare che la prima gara pubblica per l’affidamento dei lavori è andata deserta e questo ha fatto slittare di almeno un mese l’avvio del cantiere».

 

Le opere eseguite sul lato est del Lungomare della Repubblica hanno inaugurato la riqualificazione del Lungomare della Repubblica. Un’opera da un milione e mezzo di euro, che restituirà spazi rinnovati per il tempo libero e regolamentazione della viabilità ciclopedonale in un’area strategica per la città.

L’intervento  è di tipo conservativo su 560 metri, da piazza Kursaal fino all’incrocio con via Ballestra. Prevede la revisione delle superfici per ampliare quelle dedicate al gioco dei più piccoli e al relax dei grandi, la regolamentazione dei percorsi, ciclabili e pedonali, per aggiungere sicurezza a un luogo molto frequentato in alcuni periodi dell’anno, il rinnovamento delle aree verdi, per il mantenimento in sicurezza delle pinete che fanno parte della memoria culturale del litorale adriatico.

 

I lavori eseguiti hanno riguardato il ridimensionamento delle aiuole del versante ovest, per ricavare il percorso da 4 metri che potrà accogliere la pista ciclabile (2,50) e il tracciato pedonale (1,50), e la realizzazione della pavimentazione, in continuità con il selciato proveniente da piazza Kursaal fino all’incrocio con via Castelfidardo (palladiana) e poi con la stesura di un rivestimento che richiama quello dell’ultimo tratto di viale Colombo.

 

L’intervento dell’impresa appaltatrice era stato preceduto dai lavori del Ciip, che ha approfittato della riqualificazione del Lungomare per ammodernare le condutture idriche sotterranee.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X