Quantcast
facebook rss

Non si ferma all’alt dei Carabinieri, raggiunto e arrestato: guidava in stato di ebbrezza

SAN BENEDETTO - E' accaduto sulla sopraelevata nel corso dei controlli notturni anti movida. Procedeva verso sud e alla vista della pattuglia ha accelerato. Raggiunto e bloccato, è stato sottoposto all'alcol test. Arresto già convalidato in Tribunale: deve rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale
...

 

Era uno dei tanti cosiddetti “controlli anti movida”, su strada, effettuato dai Carabinieri. Ma lui, un 38enne non italiano residente a San Benedetto, alla guida della propria auto, non solo non si è fermato ma ha spinto sull’acceleratore dandosi alla fuga.

 

E’ accaduto la scorsa notte sulla sopraelevata di San Benedetto, strada dove la velocità è normalmente ridotta per i limiti imposti dalla segnaletica e anche dagli autovelox.

 

A quel punto gli uomini della pattuglia dei Carabinieri della locale Compagnia si sono gettati all’inseguimento dell’Audi A3 che procedeva verso sud. E’ durato pochissimo, perchè i militari hanno bloccato la vettura, lo hanno identificato e quindi sottoposto all’alcol test. Bingo: guidava in stato di ebbrezza. Per non dire che, fuggendo in auto, ha creato pericolo per se stesso e altri.

 

A quel punto è scattato l’arresto che oggi è stato convalidato in Tribunale ad Ascoli, dove ha dovuto rispondere dei reati di guida in stato di ebbrezza e di resistenza a pubblico ufficiale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X