Quantcast
facebook rss

Irene Manzi molla la Latini e va nello staff del gruppo Pd

REGIONE - L'ex deputata maceratese lascerà nei prossimi giorni l’assessorato alla Cultura per un nuovo incarico
...
incontri-dautunno-parlamentari-insegnanti-ostello-ricci-manzi-foto-ap-3-650x433

Irene Manzi

 

Un incarico alle dipendenze del gruppo regionale Democrat guidato da Maurizio Mangialardi: la maceratese Irene Manzi, già deputata Pd e vice sindaco di Macerata, funzionaria del settore Cultura della Regione, tra pochi giorni cambierà ufficio a Palazzo Raffaello, passando dall’assessorato alla Cultura, ora guidato dall’assessore leghista Giorgia Latini, all’ufficio del gruppo consiliare Democrat.

 

Tutti i gruppi consiliari della Regione hanno uno staff formato da dipendenti regionali con tetti di spesa fissati dalla legge, un budget all’interno del quale parametrare esigenze occupazionali e professionali. In particolare nel gruppo Pd della Regione sta per andare in pensione un’addetta della segreteria e si era iniziato a discutere della sostituzione.

 

Giorgia Latini

A muoversi inizialmente con una indicazione era stato il commissario regionale Dem Alberto Losacco, ma l’incursione esterna non era stata gradita dai consiglieri regionali che oggi sono tornati a riunirsi per definire la questione. Il capogruppo regionale Dem Maurizio Mangialardi ha chiesto di poter avere come collaboratrice appunto Irene Manzi e la proposta è stata accolta. Ora la decisione del gruppo del Pd sarà trasmessa all’ufficio di presidenza del Consiglio regionale delle Marche per gli atti di conseguenza. Irene Manzi cambia ufficio, non cambia evidentemente lo stipendio che resta sempre lo stesso.

(l. pat.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X