Quantcast
facebook rss

Beach Soccer: successo della Samb Academy

SPORT - Oltre sessanta partecipanti alla prima settimana al Campo Rodi, la nuova "casa" della Happy Car
...

Samb Academy, i partecipanti

Si è conclusa la prima settimana della Samb Academy dopo l’open day ufficiale di martedì 12 luglio alla Beach Arena “Riviera delle Palme” e il proseguimento dell’attività presso il nuovo centro sportivo Rodi.
Magia pura sulla sabbia, con tantissimi bambini e bambine che hanno regalato sorrisi a tutto il mondo rossoblù. Presente e futuro, piccole stelle crescono insieme ai propri beniamini alla scoperta dello sport più bello dell’estate. Grandi protagonisti i campioni brasiliani e azzurri della prima squadra, su tutti il capitano Luca Addarii, che dice: «Ho intrapreso l’avventura Academy nel 2019, poi per il covid ci sono stati due anni di stop. Siamo felicissimi di ripartire e di poter sfruttare anche la nuova Beach Arena al campo Rodi, finalmente avremo una struttura fissa da poter utilizzare. Abbiamo già più di 60 iscritti, un numero grandissimo. I ragazzi si devono divertire come prima cosa, poi faremo in modo che apprendano i gesti tecnici principali di un sport fantastico come il Beach Soccer. L’Academy è fondamentale per mettere le basi verso il futuro, magari presto i giocatori della Samb arriveranno proprio da qui. Da due anni è partito anche il progetto Under 20, l’obiettivo è quello di coinvolgere un numero sempre più alto di appassionati».
Preziosi i consigli di mister Oliviero Di Lorenzo e delle due campionesse d’Italia in carica Monica Barbizzi e Dajana Petrini. «Dopo tanti anni nelle vesti di giocatrice di calcio a 11 e Futsal, ho intrapreso con molto entusiasmo questo nuovo percorso in uno sport affine, ma per molti aspetti differente e sicuramente affascinante – dice la Petrini – ho abbracciato il progetto della Samb Beach Soccer lo scorso anno come team manager della squadra femminile. È stata un’esperienza incredibile, insieme abbiamo conquistato per il secondo anno consecutivo il titolo di campionesse d’Italia. Quest’anno ho frequentato il primo corso indetto dal settore tecnico della Figc per conseguire il patentino da allenatrice di Beach Soccer. Dato che la nostra società punta molto sui giovani, ho seguito anche il corso per tecnici dell’attività giovanile. Il mio percorso di formazione però non si ferma qui, ogni esperienza sul campo è fonte preziosa di apprendimento e ispirazione. Abbiamo ottenuto un numero considerevole di partecipanti in pochissimo tempo e ne siamo felicissimi – prosegue – l’iscrizione era gratuita, ma la grande adesione è sicuramente dovuta anche al blasone della Samb Beach Soccer. La società vanta una tradizione sportiva invidiabile, un gran numero di giocatori talentuosi sia italiani che stranieri e uno staff tecnico molto preparato. Vedere tanti bambini, bambine, ragazzi e ragazze dai 5 ai 15 anni partecipare con gioia indossando i nostri colori ci riempie d’orgoglio».
«In questo progetto è coinvolto tutto lo staff tecnico della Serie A e dell’Under 20 unitamente ai giocatori della prima squadra che sono rappresentati in primis dal nostro simbolo, il capitano Luca Addarii – aggiunge la Barbizzi – il talento e il rilievo nazionale e internazionale dei nostri giocatori può rappresentare un grosso stimolo ed esempio per tanti ragazzi e tante ragazze che vogliono cimentarsi in questo meraviglioso sport sulla sabbia. Siamo prontissimi per portare avanti questo progetto, con tante altre idee da sviluppare nel tempo per continuare a coinvolgere sempre più giovani. Sono carica per una nuova affascinante avventura dopo i titoli conquistati con la Sambenedettese Beach Soccer femminile».

 

COPPA ITALIA – Happy Car pronta a partire per Lignano Sabbiadoro, dove domani giovedì 21 luglio (ore 17,15) affronterà Genova nella Coppa Italia 2022. Quattro giorni di show sulla sabbia con i rossoblù reduci dalla qualificazione alle final eight scudetto, che si presentano al gran completo. I rossoblù di mister Oliviero Di Lorenzo hanno già conquistato due volte il prestigioso trofeo nazionale. In caso di passaggio ai quarti, la Samb affronterà la vincente di Viareggio-Vastese. «Vogliamo migliorare dagli errori fatti in questo avvio di stagione – dice Di Lorenzo – non molliamo mai e lo abbiamo già dimostrato tante volte, cercheremo di dare filo da torcere a tutti per vincere la Coppa Italia».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X