Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Con il CAI di Ascoli alla scoperta della “via ranna”

DOMENICA 31 LUGLIO i volontari accompagneranno soci e non soci in una traversata che taglia l’intero alto versante occidentale della Laga dai pascoli alti di Macchie Piane fino al paese di Capricchia
...

La “via ranna”

 

Domenica 31 luglio i volontari del CAI ascolano accompagneranno soci e non soci in una traversata che taglia l’intero alto versante occidentale della Laga, quello visibile da Amatrice per intenderci, dai pascoli alti di Macchie Piane fino al paese di Capricchia.

 

Una lunga camminata di circa 18 chilometri di sviluppo che porterà gli escursionisti alla scoperta della “Via ranna”, un sentiero oggi quasi dimenticato, ma che un tempo neanche troppo lontano era percorso dai pastori che si muovevano con le greggi da uno stazzo all’altro di quel versante montano. Il ripido versante assicura paesaggi mozzafiato, incredibilmente vari nello sviluppo del sentiero: dai pendii di falasche e rocce al bosco di faggi, alle cascatelle del fosso di Selva Grande.

 

L’itinerario è inserito nella serie “No Signal” che il Programma CAI 2022 dedica a quei percorsi che è bene preservare per l’escursionista attento e sensibile, che sa cogliere senza aiuti esterni i segni lasciati nel tempo dagli uomini che ci hanno preceduto.

 

Per partecipare è necessario effettuare la prenotazione, il venerdì sera tra le 19 e le 20, presso la sede CAI in Via Serafino Cellini 10 (seminterrato scuola elementare delle Caldaie) o telefonare allo 073645158.

 

La cima Lepri vista dal Sacro Cuore di Capricchia

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X