Quantcast
facebook rss

I nuovi operai sfornati dalla Scuola Edile Ascoli-Fermo

DOPO il corso di due mesi stanno iniziando il periodo di tirocinio presso imprese del Piceno e del Fermano
...

 

Il presidente Roberto Rossetti

L’Ente Scuola Edile di Ascoli-Fermo – presidente Roberto Rossetti, vice presidente Silvio Armillei –  ha terminato il secondo corso per ragazzi richiedenti asilo e rifugiati che hanno frequentato quello per operaio edile iniziato il 23 maggio.

 

Il programma si si articolato su 130 ore di “costruzione opere murarie”, 110 ore di “intonacatura opere murarie, 32 ore di “ponteggi”, 16 ore di “primo ingresso in cantiere”. Il corso ha avuto una partecipazione molto attiva e tutti i giovani partecipanti hanno mostrato interesse e impegno per le attività svolte, oltre che attitudine e buona volontà di apprendere.

 

Inoltre stanno iniziando anche il periodo di tirocinio. La scuola si sta infatti adoperando per la loro collocazione nelle imprese edili delle province di Ascoli e di Fermo.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X