Quantcast
facebook rss

Sclerodermia, Casini (Pd): «Non più rinviabile il progetto Day Hospital in Area Vasta 5»

SANITA' - La consigliera regionale del Partito Democratico ha presentato una interrogazione. «Purtroppo l’arrivo della pandemia ha stravolto tutte le nostre attività, e ora è stato deciso di bloccarlo senza alcuna motivazione»
...

 

«La sclerodermia in Italia colpisce circa 25.000 persone ed è caratterizzata da progressiva occlusione dei piccoli vasi sanguigni e fibrosi, ovvero l’ispessimento della pelle e dei tessuti connettivi degli organi interni. È importante che nel Piceno venga realizzato un centro in grado di dare assistenza a tutte le persone colpite da questa patologia».

 

Anna Casini

Ad affermarlo è il consigliere regionale Anna Casini che sul tema ha presentato un’interrogazione in consiglio regionale. Che prosegue: «Prima dell’avvento del covid avevamo iniziato un percorso per realizzare nel Piceno un Day Hospital di Medicina interna in ambito immunoreumatologico, osteometabolico, gastroenterologico e nutrizionale che rappresenterebbe un importante passo in avanti per la qualità delle cure a disposizione dei malati di sclerodermia. Purtroppo l’arrivo della pandemia ha stravolto tutte le nostre attività e ora l’area vasta ha deciso di bloccare questo progetto senza alcuna motivazione.

Credo sia doveroso tornare ad investire sui nostri ospedali – aggiunge la Casini – per questo ho chiesto che venga dato seguito a quanto già deciso negli anni e nei mesi passati. Tutte le malattie hanno bisogno di adeguate cure e nelle Marche si necessita di una Sanità diffusa sul territorio, senza dover costringere i pazienti a dover intraprendere viaggi importanti per prestazioni di bassa intensità clinica. Le pazienti – conclude l’esponente del Pd – vivono già una situazione di fragilità, e la non realizzazione di quanto promesso minerebbe ancor di più la credibilità della direzione di Area Vasta 5 e di tutta la governance del sistema sanitario».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X