Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Dramma nel carcere di Marino del Tronto, si toglie la vita un 36enne

ASCOLI - La tragedia si è consumata questa mattina, mercoledì 3 agosto. Inutili i tentativi di rianimarlo. L'uomo, di origine tunisina, aveva tentato di farla finita altre volte 
...

 

di Andrea Ferretti

 

Una tragedia, ennesimo dramma della disperazione quello che si è consumato questa mattina mercoledì 3 agosto, ad Ascoli, nel carcere di Marino del Tronto.

 

L’ingresso del carcere di Marino del Tronto

Nella sua cella è stato trovato privo di vita un uomo di 36 anni, di origine tunisina, che ha deciso di farla finita. Immediati sono scattati i soccorsi e i tentativi di rianimarlo. Nulla da fare, purtroppo.

 

Sembra che l’uomo in passato avesse tentato altre volte di togliersi la vita, e per questo pare che il suo letto fosse stato addirittura dotato di lenzuola non di stoffa, per evitare potesse commettere qualche gesto estremo.

 

Purtroppo non è andata così, e il 36enne ha messo di nuovo in atto il tentativo che stavolta ha avuto un esito tragico. Dopo che il medico ha constatato la morte, la salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.

 

Torna alla ribalta il dramma dei suicidi nelle carceri italiane. Dal 2000 questo di oggi ad Ascoli e il 1.267°, il 45° del 2022 . Numeri che spaventano, ma che devono anche fa riflettere. Nel 2021 le persone che si sono tolte la vita dietro le sbarre di una cella sono state 54, nel 2020 ben 62, l’anno precedente 53. Dal 2000 ad oggi il numero più alto venne registrato nel 2009: ben 72.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X