Quantcast
facebook rss

Rischio idrogeologico: i volontari di Protezione Civile si preparano ad affrontare le alluvioni

COMUNANZA - Oltre 50 persone hanno partecipamento al corso di formazione, organizzato dall’ufficio di volontariato della Regione in collaborazione con il locale gruppo comunale, nel nuovo centro polifunzionale
...

 

Un corso di formazione sul rischio idrogeologico e barriere anti-alluvione: si è svolto a Comunanza nel nuovo Centro Polifunzionale di Protezione Civile.

 

L’evento, organizzato dall’ufficio di volontariato della Regione Marche in collaborazione con il gruppo comunale di Protezione Civile di Comunanza nell’ambito di un calendario provinciale, ha visto coinvolte oltre 50 persone tra volontari di associazioni e altri gruppi comunali della provincia di Ascoli.

Le attività formative, dopo un’introduzione all’uso delle radio eseguita dall’associazione Radioamatori Italiani (Ari), si sono svolte sia nell’aula della struttura inaugurata lo scorso 21 maggio.

C’è stata una  prima parte teorica, per poi proseguite sulle sponde del lago di Gerosa, dove sono state eseguite prove pratiche rivolte all’uso delle motopompe e delle barriere antiallagamento.

 

Non è mancato il pranzo, per il quale è intervenuta la cucina mobile di Protezione Civile dell’associazione “Priamo” di Castignano.

 

Soddisfazione da parte dei responsabili di Protezione Civile di Comunanza che hanno tenuto a precisare: «Soprattutto in un periodo storico dove il clima è sempre più instabile ed imprevedibile, è importante sottolineare come (in tempo di pace), siano di straordinaria importanza eventi formativi del genere, in maniera che i volontari possano intervenire efficientemente ed essere preparati ad operare in condizioni emergenziali, sia in prima persona che indicando alla popolazione quali sono le linee guida da tenere in caso di alluvioni. Cogliamo l’occasione per invitare quanti abbiano del tempo da dedicare al volontariato a contattarci per valutare un possibile ingresso nel nostro gruppo».

 

Il gruppo comunale di Comunanza ringrazia, tutto l’ufficio regionale di volontariato ed in particolare Stefano Stefoni, Mauro Perugini, Marco Cerioni, Francesco Boria, il referente provinciale per i gruppi comunali Andrea Sebastiani e quello per le associazioni di volontariato Iole Egidi, tutta l’amministrazione locale, il consorzio di bonifica delle Marche, Il comitato dei Sibillini della Croce Rossa Italiana, la locale filiale della Cassa di Risparmio di Fermo, nonché tutta l’amministrazione locale per il sostegno mostrato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X