Quantcast
facebook rss

Incendio a Martinsicuro: momenti di paura, arrivano i pompieri

A PRENDERE fuoco è stata la copertura di un cantiere edile di un edificio in ristrutturazione. Le fiamme hanno avvolto anche alcune palme del lungomare. Sul posto i Vigili del fuoco di San Benedetto e Teramo dopo le telefonate giunte anche da automobilisti che stavano transitando sulla Statale Adriatica e sulla sopraelevata di Porto d'Ascoli. Nessun ferito ma 24 appartamenti evacuati. Intervenuti Carabinieri e Polizia Municipale
...

Il fumo visibile dalla sopraelevata di Porto d’Ascoli

 

Momenti di paura a Martinsicuro, proprio al confine tra Marche e Abruzzo intorno alle ore 19 di oggi, lunedì 8 agosto. A prendere fuoco per motivi che sono al vaglio degli inquirenti è stata la copertura di un cantiere edile. Il fumo, nero e denso, si è levato alto nel cielo facendo scattare subito l’allarme.

 

Numerose le telefonate giunte ai centralini dei Vigili del fuoco, sia di Teramo che di Ascoli, provenienti anche dai telefoni cellulari degli automobilisti che in quel momento si trovavano a transitare sulla Statale Adriatica e sulla sopraelevata di Porto d’Ascoli.

 

I primi ad arrivare sul posto, vista anche la distanza, sono stati i pompieri del Distaccamento di San Benedetto, poi anche i colleghi di Teramo.

 

Il cantiere edile era quello di un edificio dove sono in corso lavori di ristrutturazione. Le fiamme in breve si sono propagate bruciando addirittura alcune palme del lungomare.

 

Nella palazzina dell’incendio ci sono ben 24 appartamenti che sono stati evacuati dopo che i soccorritori hanno controllato che nessuno avesse riportato conseguenze.

 

Poi, dopo i necessari controlli, si stabilirà se sarà possibile farvi rientro. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco, anche i Carabinieri e la Polizia Municipale di Martinsicuro.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X