Quantcast
facebook rss

Maggioni, ex bambinopoli, Buozzi Cafe: maggioranza in fermento per i bandi di gestione

SAN BENEDETTO - I "dissidenti" della coalizione chiedono che venga affrontata al più presto la complessa e ramificata riqualificazione di Viale Buozzi, che passerà attraverso almeno tre bandi pubblici
...

L’ex Bambinopoli versa in stato di degrado

 

di Giuseppe Di Marco

 

Vista nel suo complesso, la riqualificazione di Viale Buozzi passerà attraverso tre importanti bandi pubblici provenienti dal Comune: quello per il Circolo Tennis “Maggioni”, per l’ex bambinopoli e per il Buozzi Cafe. La maggioranza consiliare, o almeno la frangia che da tempo chiede maggiore condivisione dei contenuti, intende esortare il sindaco Spazzafumo ad affrontare al più presto i tre argomenti per rimettere in sesto il viale centrale e le sue attività.

 

CIRCOLO TENNIS “MAGGIONI”

 

I gestori del famigerato polo sportivo da anni chiedono un’intervento di restyling. A fine 2021, il presidente del circolo Afro Zoboletti ha presentato alla città il progetto “rivisitato”, che include la realizzazione di due nuove tribune e altri locali. Inizialmente si era pensato di approvare il restyling attraverso un project financing, ma le parti hanno convenuto che questo non fosse lo strumento migliore. A Zoboletti, referenti del Comune hanno infatti parlato di un bando di costruzione e gestione che quindi verrà emanato dall’Amministrazione, ma che di fatto sarà elaborato assieme al pool tecnico del Circolo. I consiglieri di maggioranza, però, non hanno riscontrato negli uffici comunali traccia di questo bando. E i tempi sono stretti: l’idea sarebbe di approntare le modifiche per la prossima estate.

 

EX BAMBINOPOLI

 

Il “Central park” a sud del Circolo “Maggioni” deve tuttora essere liberato dagli arredi circostanti. L’ordinanza è stata emanata il 26 luglio, ma i manufatti e le strutture attorno al corpo centrale non sono mai state tolte dal Comune. Eppure la convenzione con il precedente gestore è scaduta a fine 2019. Nel frattempo, sporcizia e incuria dilagano in quello che dovrebbe essere un posto frequentato dai bambini. Anche in questo caso, il Comune deve emanare un bando di gestione, per realizzare una nuova bambinopoli. Per il momento, comunque, è ancora tutto fermo.

 

BUOZZI CAFE

 

Il manufatto di proprietà comunale che si trova a ridosso dell’ex Hotel Garden – dove, nei prossimi mesi, sorgerà una palazzina – è attualmente gestito dal vecchio concessionario, che a marzo ha ottenuto una proroga di 5 mesi alla convenzione. Questo per consentire al bar di continuare l’attività durante il periodo estivo. Dopodiché, è volontà del Comune realizzare delle opere di riqualificazione e aggiornamento alle norme igienico-sanitarie, ovvero la creazione di un bagno per il pubblico accessibile da persone con ridotta capacità motoria (attualmente è stata predisposta una struttura esterna provvisoria), nuovi bagni e spogliatoio per il personale, laboratorio e dispensa. La convenzione comunque scadrà a fine estate e la maggioranza non ha nessuna intenzione di ammettere ulteriori proroghe alla concessione. Anche perché pure in questo caso, il bar dovrà essere affidato tramite bando pubblico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X