Quantcast
facebook rss

A Castel di Lama torna il “Palio delle Ville”

LA RIEVOCAZIONE storica, che esordì nel 1995, si svolge venerdì alle 20,30 con l’insediamento del Podestà e il Palio della balestra. Trecento figuranti in costume d’epoca trecenteschi. Il carro trionfale tirato da buoi. Il clou alla pista di pattinaggio. Ecco chi sono i capi Villa e le dame
...

  

Venerdì 2 settembre, alle ore 20,30, si svolge a Castel di Lama la rievocazione storica “Insediamento del Podestà e Palio della Balestra”. Torna dunque il “Palio delle Ville”, evento che fa ormai parte della tradizione e che vede sfilare trecento figuranti in costume d’epoca. La novità, che apre il corteo sono il Priore e il suo paggio, risultato di una pergamena che riporta gli statuti del Trecento di Castrum Lamae. Ci sarà poi il ritorno del “Carro trionfale tirato da buoi”.

 

La rievocazione venne ideata nel 1995 dal professor Giuseppe Marucci e si basa su due fatti storici certi: il Podestà, nominato ogni sei mesi da Ascoli, che doveva regalare una Balestra al Comune e la Tregua della seconda Guerra del Tronto del 1556 a cui partecipò il giovane Comune di Castel di Lama fondato nel 1543. L’evento ha poi preso corpo con la coreografia del maestro di musica Leonardo De Carolis, presidente del comitato organizzatore, e i costumi curati da Giulia Torquati. Hanno collaborato anche Sonia Ciabattoni, Giovanna Serpa e Simone Talamonti.

 

Il territorio di Castel di Lama è suddiviso in Ville. Ognuna è rappresentata da una dama: Barbara Pica (Valentino Cabbiano), Romina Marozzi (Olmo Villa Sant’Antonio), Johana Castro (Piattoni), Ilaria Capretti (Chiarini Tose), Emilija Gjorgjevsca (Croce Forcella), Stefania Pica (Sambuco). Poi ci sono i Capi Villa: Stefano Falcioni, Massimo Marselletti, Domenica Vannicola, Marina Cicconi, Loredana Zappacosta, Angela Mollica.

 

Il gruppo delle autorità è composto dal Priore, dal Podestà (il sindaco) da tre Massari (gli assessori), dal Notaio comunale, dal Balivo, dal drappello delle guardie e dalla Dama della Balestra (Ramona Ciotti, dama della Villa vincitrice della precedente edizione).

 

Raduno e partenza del corteo dal campo di Via Giordano Bruno, quindi procederà attraverso la Fiera del Santissimo Crocifisso fino alla pista di pattinaggio dove si svolgeranno le cerimonie, la gara, lo spettacolo e infine la premiazione. Alla Villa vincitrice andrà il Palio realizzato da studenti e insegnanti della scuola media “Mattei” di Piattoni con la collaborazione di Giulia Palestina. Speaker della manifestazione Domenico Marozzi.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X