Quantcast
facebook rss

Carabinieri, nuova “squadra” di ufficiali al Comando provinciale

ASCOLI - Il colonnello Scalinci in congedo col grado di generale, al suo posto il tenente colonnello Quagliozzi, nuovo vice comandante. Reparto operativo al tenente colonnello Orlando. Il tenente colonnello Biancucci a Rovigo: la Compagnia di Ascoli al capitano Caruso. Alla guida dei Radiomobile di Ascoli e San Benedetto il sottotenente Grossi e il tenente D'Antonio
...

Il comandante provinciale colonnello Giorgio Tommaseo durante una cerimonia in Piazza del Popolo ad Ascoli

 

Ampiamente rinnovata la “squadra” dei Carabinieri del Comando provinciale di Ascoli.

 

Il colonnello Aldo Scalinci, al termine di oltre quarant’anni di servizio, di cui quindici trascorsi nel capoluogo piceno, che lo hanno visto impiegato in prestigiosi incarichi sia in Italia che in missioni estere, cesserà il servizio e sarà collocato in congedo con il grado di generale.

 

Al suo posto subentra il tenente colonnello Pompeo Quagliozzi, già in servizio al Comando provinciale e in passato anche comandante della Compagnia di San Benedetto, il quale dopo aver coordinato per cinque anni l’attività operativa del Comando provinciale, diventa responsabile dell’Ufficio del comandante – di cui diventerà anche il vice – fungendo da coordinatore di tutte le attività del Comando.

 

Proveniente dalla Compagnia Carabinieri di Lanciano, ecco il tenente colonnello Vincenzo Orlando nel nuovo incarico di comandante del Reparto Operativo. In passato ha guidato la Compagnia di Camerino (Macerata).

 

Il comando della Compagnia di Ascoli viene affidato al capitano Oscar Caruso che torna dopo un periodo trascorso in Calabria e Sardegna. Prende il posto del tenente colonnello Maurizio Biancucci, destinato al Reparto Operativo di Rovigo.

 

Cambio della guardia anche al Nucleo Operativo Radiomobile dove viene posto in congedo il sottotenente Gianpietro Fratini: al suo posto il sottotenente Enrico Domenico Grossi.

 

Alla Compagnia di San Benedetto, al posto del tenente Giuseppe Palatucci che lascia il comando del Nucleo Operativo e Radiomobile per assumere il comando della Tenenza di Guidonia, arriva il tenente Massimiliano D’Antonio che ricopriva lo stesso ruolo a Macerata.

 

Nell’occasione il comandante provinciale colonnello Giorgio Tommaseo ha manifestato la propria soddisfazione per l’andamento dell’intero Comando «certo che il nuovo assetto sarà tale da assicurare alla cittadinanza i migliori risultati in termini di vicinanza e sicurezza».

 

Tommaseo ha salutato e ringraziato gli ufficiali in trasferimento e quelli che lasciano il servizio «per il prezioso contributo fornito e i brillanti risultati assicurati» ed ha accolto i nuovi arrivati dando loro il benvenuto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X