Quantcast
facebook rss

Clandestini: blitz di Polizia e Carabinieri, sette fermati e un poliziotto aggredito

DI NUOVO alta la tensione a Civitanova. Setacciate diverse zone della città. Per sei tunisini irregolari è scattato il decreto di espulsione. Il settimo, regolare, è stato denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale: verrà espulso anche lui
...

controlli-polizia-lungomare-sud-civitanova-FDM-11-325x217

 

Ancora tensione a Civitanova Marche dove Polizia e Carabinieri hanno operato un blitz al termine del quale sono stati scoperti alcuni clandestini, tutti di origine tunisina. Erano sette, di cui sei clandestini. L’unico “regolare” ha aggredito un poliziotto ed è stato denunciato.

 

E’ questo l’esito di uno dei servizi messi in campo a Civitanova su disposizione del Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, allo scopo di contrastare l’immigrazione clandestina.

 

Poliziotti e carabinieri hanno setacciato diverse zone della città. I sette tunisini sono stati fermati al Parco Cecchetti, al Varco sul mare, in alcuni pubblici esercizi di viale Matteotti, sul lungomare e vicino la stazione ferroviaria.

intervento-polizia-e-carabinieri-via-matteotti-civitanova-FDM-2-325x244

Sei di loro sono risultati irregolari. Per quattro è stato formalizzato il trattenimento al “Centro per i rimpatri” in attesa del lasciapassare necessario per l’accompagnamento in frontiera. Per gli altri due è stato invece emesso l’ordine di presentarsi in frontiera entro sette giorni.

 

Il settimo, infine, regolare e noto alle Forze dell’ordine, che durante il controllo si è scagliato contro un poliziotto colpendolo nel tentativo di fuggire, è stato denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Anche nei suoi confronti ora scatterà il decreto di espulsione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X