Quantcast
facebook rss

Università, il prossimo anno decolla “Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia”

ASCOLI - Il nuovo corso dell'Università Politecnica delle Marche annunciato dal sindaco Marco Fioravanti. La sinergia con Comune, Regione Marche e ospedale "Mazzoni"
...
Un nuovo corso universitario ad Ascoli. Il prossimo anno verrà inaugurato quello di laurea triennale in “Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia” dell’Università Politecnica delle Marche.

Fioravanti

Il sindaco Marco Fioravanti: «La collaborazione tra Comune, Regione Marche, Univpm e ospedale Mazzoni permetterà un ulteriore potenziamento dell’offerta formativa universitaria presente in città. Dopo aver inaugurato i corsi in Fisioterapia, Infermieristica e Sistemi Agricoli Innovativi con l’Univpm e aver attivato i dottorati di ricerca nel settore dei materiali compositi insieme ad HP Composites, Univpm e Unicam, con questo nuovo corso garantiremo un’ulteriore opportunità di crescita, studio, formazione e specializzazione per tanti studenti, non solo ascolani».

Gregori

Il rettore dell’Univpm l’ascolano Gian Luca Gregori: «Siamo soddisfatti di questo percorso programmato insieme che ci vede impegnati ora nella organizzazione delle attività didattiche con tutti gli Enti preposti, in attesa di regolarizzare con una specifica convenzione».

Latini

L’assessore regionale all’Università Giorgia Latini: «Il nuovo corso che arricchirà l’offerta formativa superiore nella regione. Crediamo molto in questo progetto frutto di un lavoro con gli assessori Saltamartini e Castelli. Il supporto della Regione riguarda anche il finanziamento utile ad individuare locali adeguati».

Castelli

L’assessore regionale al Bilancio Guido Castelli: «Con la collega Latini ci siamo adoperati affinché nella proposta di assestamento del bilancio della Regione fosse previsto il finanziamento necessario a sostenere questa convenzione. E’ strategico rafforzare il rapporto tra Sanità picena e Università in previsione dell’introduzione delle Aziende Sanitarie Territoriali. La Sanità marchigiana deve investire sempre di più nelle risorse umane: la scelta di sostenere il nuovo corso universitario aderisce in toto a questa esigenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X