Quantcast
facebook rss

“Miglior cavaliere d’Italia”, Luca Innocenzi verso la cinquina

GIOSTRE - Il cavaliere folignate del Sestiere di Porta Solestà non ha dominato Palii e Quintane come gli ultimi anni, ma per la quinta volta riceverà l’ambìto premio nella cerimonia di novembre ospitata quest’anno a Faenza. Nella battagliata classifica, sul podio anche Massimo Gubbini e Lorenzo Melosso
...

Luca Innocenzi, Lorenzo Melosso, Massimo Gubbini

 

di Andrea Ferretti

 

Ascoli nel 2017, Foligno nel 2018, Sulmona nel 2019, Narni nel 2021 (racchiudendo anche il 2020, l’anno di stop causa covid, in cui si corse solo a Foligno e Servigliano). Sono le quattro città, sedi di altrettante Giostre cavalleresche che hanno ospitato la cerimonia del premio al “Miglior Cavaliere d’Italia”, iniziativa ideata e portata avanti dall’esperto di rievocazioni storiche Roberto Parnetti di Arezzo.

 

Roberto Parnetti e Benedetta Diamanti, coordinatrice Palio del Niballo di Faenza

La scelta della location per l’edizione 2022 è ricaduta su Faenza, sede dove ogni anno si corre il Palio del Niballo. E’ lì che a novembre (manca solo la data) si svolgerà la cerimonia che assegna il prestigioso premio più altri nelle categorie previste dal regolamento del progetto nazionale, firmato ovviamente da Parnetti, “Si dia inizio al Torneamento-Giostre, Quintane e Palii d’Italia”. Punteggi e parametri che tengono conto delle vittorie (per gli under 18 valgono anche le partecipazioni) di Palii e Quintane che si svolgono in Italia.

 

Una competizione alla quale accedono tutti i cavalieri che nel corso dell’anno hanno vinto sia “Giostre storiche” (in rappresentanza di un Quartiere, Rione, Contrada ecc. indossa un costume storico) che “Giostre non storiche” (partecipazione a titolo personale senza indossare un costume storico). Ma vengono premiati anche il miglior cavaliere under 18, la migliore amazzone, il binomio (cavaliere-cavallo) più vittorioso, il proprietario di cavalli più vittorioso, la scuderia più vittoriosa.

 

In attesa che venga stilata la graduatoria, è quasi scontato il quinto sigillo di Luca Innocenzi, 40 anni, di Foligno. Dopo aver vinto le prime quattro edizioni, è vicino al quinto sigillo grazie alle vittorie ottenute nel 2022 ad Ascoli (agosto), Faenza, Monterubbiano e Sulmona. Anche se di poco rispetto al passato, la spunterà sui due temuti rivali che sono il 39enne folignate Massimo Gubbini che con Porta Tufilla ha vinto ad Ascoli a luglio, più Servigliano e la “Giostra della Rivincita” di Foligno, e il 21enne ascolano Lorenzo Melosso (ad Ascoli con Porta Romana) che ha timbrato la “Giostra della Sfida” di Foligno e quelle di Valfabbrica e San Ginesio.

Dopo Innocenzi, Melosso è anche il cavaliere che ha vinto di più nel contesto del “Miglior cavaliere d’Italia” grazie ai primi posti ottenuti nel 2018 e 2019 come “miglior under 18”. Quest’anno tra i cavalieri fuori dal podio anche Elia Cicerchia e Gianmarco Scortecci, vincitori di entrambe le Giostre del Saracino di Arezzo.

 

L’ALBO D’ORO

 

Innocenzi premiato nel 2017 ad Ascoli, con tutti gli altri vincitori

2017 ASCOLI 

Miglior cavaliere: 1° Luca Innocenzi (pergamena realizzata da Paola Imposimato di Firenze), 2° Diego Cipiccia, 3° Willer Giacomoni

Miglior under 18: 1° Niccolò Parnetti, 2° Lorenzo Melosso, 3° Tommaso Suadoni

Migliore amazzone: 1° Chiara Grillini, 2° Nicoletta Vari, 3° Chiara Provenzano

Binomio: (ex aequo) Luca Innocenzi/Try Your Luck e Lorenzo Desimone/ Jhonn (ex aequo)

Proprietario cavalli: Manfredo Orazi e Marcello Merelli (Try Your Luck e Woman in Rose)

 

Innocenzi premiato nel 2018 a Foligno

2018 FOLIGNO 

Miglior cavaliere: 1° Luca Innocenzi (pergamena di Giuseppe Di Camillo di Sulmona), 2° Diego Cipiccia, 3° Alessandro Candelori

Miglior under 18: 1° Lorenzo Melosso, 2° Tommaso Suadoni, 3° Tommaso Finestra

Migliore amazzone: 1° Francesca D’Aurelio, 2° Nicoletta Vari, 3° Nicoletta Felici

Binomio: Alessandro Candelori/Zio Jonny

Proprietario cavalli: Alessandro Candelori (Zio Jonny)

Scuderia: Terziere Santa Maria (Carlotta Spirit, Gaggiano, Pianeta, Regina Carolina, Review Blanc)

 

Lorenzo Melosso premiato nel 2019 a Sulmona

2019 SULMONA 

Miglior cavaliere: 1° Luca Innocenzi (pergamena di Sara Guerrini di Firenze), 2° Alberto Liverani, 3° Nicholas Lionetti

Miglior under 18: 1° Lorenzo Melosso, 2° Tommaso Finestra, 3° Aurora De Crescenzo

Miglior amazzone: 1° Erika Cherici, 2° Francesca Innocenti, 3° Azzurra Pani

Binomio: Lorenzo Desimone/Jhoon

Proprietario cavalli: Lorenzo Desimone (Jhoon)

Scuderia: Manfredo Orazi e Roberto Innocenzi (Guitto, Solo Amici, Love Story, Un’estate fa, Nuvola Notturna, Silver Wash)

 

Innocenzi premiato a Narni per gli anni 2020 e 2021

2020-2021 NARNI

Miglior cavaliere: 1° Luca Innocenzi (pergamena di Fabiola Cornice di Narni), 2° Alberto Liverani, 3° (ex aequo) Riccardo Raponi e Guido Gentili

Miglior under 18: non assegnato

Miglior amazzone: 1° Ilaria Signorini, 2° Chiara Bartoletti, 3° Claudia Salomone

Binomio: Luca Innocenzi/Guitto

Proprietario cavalli: Alessandro Candelori (Zio Jonny, Sky Bridge)

Scuderia: Manfredo Orazi e Roberto Innocenzi (Guitto, Solo Amici, Love Story, Un’estate fa)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X