Quantcast
facebook rss

E-Mod, da Confindustria alla fiera “North Star” di Dubai

ASCOLI - La start-up ascolana presenterà dal 10 al 13 ottobre, all'interno di "Gitex Global" della fiera, le nuove soluzioni per l'efficientamento energetico
...

Negli ultimi mesi, complice la crisi energetica, è salito notevolmente il livello di attenzione verso le soluzioni che promettono di aiutare le persone a ridurre l’impatto delle bollette sul bilancio, che sia familiare o aziendale. Di questo aspetto si occupa la start-up E-Mod, nata nel 2021 ad Ascoli dalla creatività e dallo spirito di innovazione di alcuni giovani imprenditori di Confindustria, che arriva oggi a proporre un sistema integrato e brevettato di soluzioni, prodotti e servizi per l’efficientamento energetico, con la produzione capillare di energia e calore e la riduzione dei consumi, seguendo i principi dell’economia circolare anche a supporto della mobilità sostenibile.

Pietro Straccia

 

«L’obiettivo racconta Ivano Aloisi, ideatore e fondatore di E-Mod è quello offrire un modello capace di creare sinergie su temi utili in campo etico e ambientale, a favore della transizione ecologica ed energetica, della sostenibilità, della digitalizzazione. Essere parte attiva nella rete associativa e nell’agenda delle iniziative regionali come questa, ci permette di intercettare i fondi di easy finance a livello globale e di veicolare le nostre idee, e anche quelle delle altre start-up del territorio, a imprenditori ed investitori provenienti da tutto il mondo».

 

«Crediamo fortemente nella capacità delle Marche di essere un fertile incubatore di start-up ma anche di spin-off aziendali, specialmente in alcuni ambiti settoriali e di filiera dove sono presenti aziende eccellenti con competenze consolidate – dichiara il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Pietro Straccia – abbiamo collaborato a numerose iniziative finalizzate a dar fiducia ai giovani, a credere nelle proprie idee e guidandoli, fornendo gli strumenti adeguati, nel percorso iniziale e siamo felici che oggi una di queste abbia iniziato a produrre risultati. Dobbiamo fare il possibile affinché le start-up meritevoli riescano a raggiungere più velocemente i propri obbiettivi di fundraising».

Simone Ferraioli

 

«Il mercato della finanza alternativa al credito bancario (crowdfunding, minibond, business angel, ecc.) per le Pmi dichiara Simone Ferraioli, presidente di Confindustria Ascoliè cresciuto del 58% tra il 2020 e il 2021 fino a toccare quota 4,23 miliardi di euro con un trend continuo. Il nuovo regolamento europeo, costruito sulla base dell’esperienza italiana, prima nazione in Europa, e una delle prime al mondo, a disciplinare il settore, permetterà alle piattaforme di operare contemporaneamente su più Paesi e di offrire maggior sicurezza introducendo livelli di salvaguardia differenziati in base alla categoria di investitori (professionali o meno). In Confindustria stiamo spingendo le start-up e le Pmi innovative a dialogare per affrontare le tematiche comuni e far si che, ad esempio, in occasioni come questa la singola impresa possa essere ambasciatrice anche di altri validi progetti».

 

E-Mod sarà infatti presente alla collettiva organizzata dalla Regione Marche, in collaborazione con Ice per supportare le start-up e Pmi innovative marchigiane in mercati e territori rilevanti, presso la fiera “North Star Dubai 2022”, che si svolge a Dubai all’interno della “Gitex Global” dal 10 al 13 ottobre. Una manifestazione dedicata alla promozione delle Startup innovative, incubatori ed acceleratori internazionali, in grado di attirare i più grandi attori mondiali del settore Ict.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X