Quantcast
facebook rss

Dona gli organi e salva altre vite: i prelievi nella notte al “Mazzoni”

ASCOLI - Grande gesto d’amore all'ospedale Mazzoni dove i figli della 78enne Giovanna Camilli hanno dato il consenso alla donazione di organi. Sono stati prelevati reni, fegato e cornee
...

 

L’ospedale “Mazzoni” di Ascoli

All’ospedale “Mazzoni” si è concluso all’alba di oggi martedì 11 ottobre un prelievo di organi a scopo di trapianto terapeutico. La signora Giovanna Camilli, di 78 anni, è deceduta nel reparto di Rianimazione dove era ricoverata, diretto dalla dottoressa Ida Di Giacinto. I figli, nonostante il dramma, non hanno esitato nel dare il consenso alla donazione di organi da parte della loro madre.

 

Il coordinatore locale prelievi organi e tessuti ha attivato subito la procedura e la Direzione sanitaria ha convocato il collegio medico con il medico legale e il neurologo. L’intervento ha coinvolto diversi professionisti di Area Vasta 5 e il prelievo è stato effettuato da équipe chirurgiche dell’ospedale Torrette di Ancona che ha prelevato reni (inviati ad Ancona e a Milano), fegato (inviato a Milano) e cornee.

 

La Direzione di Area Vasta 5 e la Direzione Sanitaria del “Mazzoni” ringraziano i familiari che hanno permesso questo atto di grande generosità trasformando il momento di dolore più grande nella speranza di vita per altri. Un grande ringraziamento anche a tutto il personale coinvolto dell’ospedale ascolano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X