Quantcast
facebook rss

Raddoppiano i fondi per l’ospedale di Amandola, Baldelli: «E’ un’opera cruciale» 

LA GIUNTA regionale ha deliberato l'iter per dirottare sulla struttura in corso di realizzazione in località Pian di Contro tutte le risorse disponibili e reperibili nel breve tempo. Si passerà da 18 a 31 milioni e mezzo di euro. L'aumento dei costi è anche legato alle nuove norme anti Covid
...

L’ospedale di Amandola (foto del Comune di Amandola) e, nel riquadro, l’assessore Baldelli

di Maria Nerina Galiè

Prioritario ultimare l’ospedale di Amandola: la Regione Marche ne è convinta ed ha proceduto in tal senso, con una deliberazione di Giunta volta a dirottare sulla struttura sanitaria tutte le risorse disponibili e reperibili nel breve termine.

Da tempo si sapeva che i meno di 18 milioni di euro, destinati nel 2018 all’ospedale in corso di costruzione in zona Pian di Contro, non sarebbero bastati. Nemmeno con l’aggiunta dei 5 donati dalla società russa. Inoltre la pandemia ha imposto nuove regole all’edilizia ospedaliera.

Pertanto l’Ente regionale ha “spostato” qualche pedina – dirottando risorse di fondi europei per efficientamento energetico e adeguamento sismico di edifici strategici (come le scuole compensate in altro modo) e  piani di sviluppo e coesione, comprese quelle già destinate a Palazzo Raffaello, e ricostruzione – per avviare l’iter che permetterà all’ospedale dei Sibillini di poter contare su un totale di 31 milioni e 460.000 euro.

Ad “architettare” il tutto sono stati gli assessori regionali Francesco Baldelli ed il quasi ex Guido Castelli.

I cittadini che attendono la realizzazione del complesso tirano un sospiro di sollievo perché serpeggiava il timore che Amandola sarebbe rimasta senza ospedale, per mancanza di fondi. Ora, invece, si riaccendono le speranze.

«Oggi in Giunta i fondi per il completamento del nuovo Ospedale di Amandola – afferma l’assessore Baldelli dalla sua pagina social – un’opera cruciale per le comunità che abitano i territori interni del fermano-maceratese e l’area dei Monti Sibillini, simbolo di rinascita per l’intera regione».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X