Quantcast
facebook rss

“Dienpi” all’Hub of Africa Fashion Week

DA OGGI a sabato 22 ottobre uno dei marchi più prestigiosi del fashion made in Marche è presente in Etiopia. La soddisfazione della Cna di Ascoli: «Esempio virtuoso di impresa innovativa»
...

Doriana Marini e Andrea Scaltritti

 

Dopo aver tagliato questa estate il traguardo dei dieci anni di attività, Dienpi – l’azienda sambenedettese leader nella realizzazione di accessori per abbigliamento e calzature – si appresta a conseguire un ulteriore attestato di eccellenza nel campo della moda internazionale.

 

Da oggi, giovedì 20 ottobre, fino a sabato 22 ottobre, uno dei marchi più prestigiosi del fashion made in Marche, da sempre molto vicino all’universo CNA, farà parte della “collettiva” che prenderà parte all’Hub of Africa Fashion Week di Addis Abeba, in Etiopia.

 

Per l’occasione, in collaborazione con CNA Federmoda, l’Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – ha scelto di coinvolgere una delegazione di brand selezionati per partecipare alla prima edizione dell’evento fieristico dedicato al settore della moda e accessori nella capitale etiope, dove Antonio Franceschini, responsabile nazionale CNA Federmoda, presenterà il “Sistema Pmi Moda Italiana”.

 

«In un mercato dinamico come quello africano – afferma Andrea Scaltritti, socio e responsabile commerciale Dienpi –  Hub of Africa si sta affermando come la Settimana della Moda in tutta l’Africa orientale: un punto d’incontro tra culture,  stili, modi d’intendere la moda. In Africa, inoltre, si registra un aumento della classe media e, quindi, del numero di persone che possono acquistare beni di qualità e design e, quando ci si riferisce alla moda, questi due termini sono quasi sinonimi di italianità. Dati questi segnali di crescita, era importante per Dienpi esporre all’Africa Fashion Week».

 

Tre giornate dedicate al fashion e agli accessori, ma anche all’alta formazione. L’Ufficio Ice di Addis Abeba, infatti organizzerà un incoming di operatori locali da Paesi limitrofi di competenza come Kenya, Uganda, Tanzania e Ruanda. Oltre a esporre prodotti di tutte le linee dell’azienda di fronte a una platea di buyer e addetti ai lavori provenienti da tutta l’Africa Orientale, Doriana Marini – amministratrice unica e presidente CNA Federmoda Marche – terrà un seminario dal titolo “The application of Italian Fashion Accessories for Local Fashion Trends.

 

«Siamo entusiasti e curiosi – aggiunge Doriana Marini – di avvicinarci a nuovi mercati, proprio nell’anno del decennale. La collettiva dell’Ice con CNA Federmoda è un’occasione preziosa per mostrare le nostre capacità creative e produttive mettendole alla prova.

Si tratta di una partecipazione attiva, nell’ambito della quale esporremo i nostri prodotti e sarà possibile capire se le nostre lavorazioni incontrano le tendenze dei buyers e dei consumatori africani proprio grazie al seminario, di cui sarò relatrice, sull’applicazione degli accessori italiani alle materie prime locali».

Grande soddisfazione espressa anche dalla CNA di Ascoli, che da anni condivide un percorso di sviluppo in chiave sostenibile con le aziende picene del fashion, sostenendo le istanze di innovazione espresse da Dienpi e affiancando l’azienda nei processi di evoluzione imprenditoriale, come in occasione dell’adesione a un progetto promosso da CNA a livello nazionale. In quella circostanza, grazie all’attività degli uffici e allo spirito di iniziativa di Doriana Marini, Dienpi è riuscita a cogliere un’importante opportunità di riconversione, aprendosi anche alla produzione di mascherine e dispositivi di protezione individuale

 

«Come associazione siamo felici di aver offerto il nostro contributo all’affermazione in campo internazionale di un’azienda che, grazie a una vision chiara e a una professionalità votata all’innovazione, ha saputo conquistare la fiducia di brand e buyer in tutto il mondo – dichiara Francesco Balloni, direttore della CNA di Ascoli Piceno – in questo senso, dedicare uno spazio di rilievo alla formazione degli addetti ai lavori in un evento di questa portata è un chiaro sintomo della volontà di continuare a lavorare e a mettere la propria esperienza a disposizione per far crescere l’intero movimento del fashion».

 

«Imprenditrici come Doriana, autentica ambasciatrice dell’imprenditoria picena in tutto il mondo, incarnano alla perfezione i valori e lo spirito che da sempre caratterizzano la nostra associazione – afferma Arianna Trillini, presidente della CNA di Ascoli Piceno – la partecipazione all’Hub of Africa Fashion Week è solo l’ultimo di una lunga serie di riconoscimenti internazionali ottenuti grazie a un sapiente mix di competenza, idee e amore per il proprio lavoro, doti indispensabili per chi al giorno d’oggi sceglie di mettersi in gioco e fare impresa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X