Quantcast
facebook rss

Fallito il tentativo di conciliazione tra Area Vasta 5 e sindacati: continua la mobilitazione

ASCOLI - Non ha dato buon esito l'incontro in prefettura tra i rappresentanti dei lavoratori di Nursind, Nursing Up e Usb e i vertici della Sanità picena. Pelosi, Tassi e Giuliani: «Decideremo a breve di intraprendere tutte le iniziative sindacali che riterremmo di adottare, compreso lo sciopero»
...

 

I rappresentati sindacali di Nursind, Nursing Up e Usb in Prefettura

 

E’ fallito il tentativo di “raffreddamento” tra Area Vasta 5 e i rappresentanti dei lavoratori di Nursind, Nursing Up e Usb, convocati dal prefetto di Ascoli, per tentare una conciliazione che ponesse fine allo stato di agitazione.

 

All’incontro di ieri, 24 ottobre, in Prefettura c’erano il vicario del prefetto Tufariello e il capo di Gabinetto  Papa. La parte pubblica era rappresentata dal direttore di Area Vasta 5 Massimo Esposito con delega Asur ed il dirigente delle risorse umane Silvio Maria Liberati.
C’erano poi i sindacalisti Maurizio Pelosi e Devis Camilli (NurSind), Mauro Giuliani  (Usb) e Roberto Tassi e Marco Cornacchia (Nursing Up).

 

I sindacati hanno posto sul tavolo le recriminazioni e le richieste alla base della protesta (leggi qui).

Ma riferiscono di non aver avuto risposte esaustive dai rappresentati della Sanità. Pertanto, «continua lo stato di agitazione. Nursind, Usb e Nursing Up continueranno a chiedere risposte concrete e tangibili alla direzione generale dell’Asur e dell’Area Vasta 5, ad esclusiva tutela delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto.
Decideremo a breve – continuano i sindacalisti – insieme ai lavoratori, di intraprendere tutte le iniziative sindacali che riterremmo di adottare, compreso lo sciopero.  
A parere delle scriventi organizzazioni, la situazione ha superato ampiamente i limiti della tollerabilità traducendosi in pesanti criticità per tutti i lavoratori».

 

«Ai dipendenti di Area Vasta 5, quasi 30.000 euro in meno rispetto ai colleghi del resto delle Marche»

Area Vasta 5 avanti tutta con la mobilitazione: Nursind, Nursing up e Usb lunedì incontrano il prefetto

Incarichi di funzione, pomo della discordia tra sindacati: «In attesa dell’Ast, dobbiamo prepararci ad una gestione provvisoria»

Incarichi di funzione in Area Vasta 5, ma non tutti sono d’accordo: «Il fondo non è stato contrattato e sono altre le priorità»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X