Quantcast
facebook rss

Pallamano Monteprandone si schioda da quota zero

SPORT - Nel campionato di Serie A2, primo punto stagionale all’ottava giornata. Pareggio giusto, ma è decisivo il rigore parato da De Angelis a pochi secondi dalla fine. Sabato arriva Ferrara
...

 

Era fondamentale schiodarsi da quota zero, e la Pallamano Monteprandone, pur non vincendo, c’è riuscita. All’ottava giornata del campionato del girone B di Serie A2 è finita in parità (25-25) la gara di Prato contro i toscani che sono penultimi in classifica con tre punti.

 

Il coach Vultaggio

Grazie anche alle parate di Mucci, il primo tempo finisce 13-11. Nel secondo l’HC ricuce lo strappo e passa avanti tre volte. Ma qualche svarione difensivo e un paio di legni di Di Girolamo rimettono avanti il Prato. A 39 secondi dalla fine De Angelis diventa protagonista neutralizzando il rigore che avrebbe regalato la vittoria ai padroni di casa.

 

Il coach Andrea Vultaggio a fine gara: «Abbiamo dimostrato che lo zero in classifica non era assolutamente meritato. Ora spero di vedere più positività per ridare slancio al nostro campionato. I ragazzi sono stati bravi a non perdere la calma e restare in gara fino alla fine, ma alcuni errori e la giornata no di un paio di elementi non ci hanno permesso di conquistare la prima vittoria. Sabato contro Ferrara sarà una dura battaglia».

 

PRATO: Messeri, Morini 2, Liccese 7, Nieri, Scrivo 2, Francalanci 1, Balò, Pukri 2 gol, Moretti, Chirivì, Giovanelli, Pozzi 5, Fratini 4, Biagiotti 2, Mocellin, Pasquini. Allenatore: Randis

 

MONTEPRANDONE: Mucci, Grilli 5, Forlini 4, Vagnoni, Salladini, Evangelista 1, Coccia, Khouaja 1, Di Girolano 2, Cani 3, Martin 6, De Angelis, Stauble 1, Russello 2, Cela. Allenatore: Vultaggio

 

Arbitri: Formisano e Sarno


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X