Quantcast
facebook rss

Affitti e bollette, il Comune stanzierà 150.000 euro per contrastare la crisi

SAN BENEDETTO - A chiedere con forza la misura, nell'ultima riunione di maggioranza, è stata Rivoluzione Civica. Pronte anche ulteriori risorse per sostenere l'iscrizione di ragazzi in associazioni per l'attività sportiva
...

Sostegno alle famiglie: il è Comune pronto a varare una nuova variazione di bilancio

 

di Giuseppe Di Marco

 

Ammonterà ad almeno 150.000 euro, il fondo che il Comune di San Benedetto ha intenzione di creare per sostenere le famiglie sambenedettesi nel pagamento dell’affitto e delle bollette, il cui costo è salito, in alcuni casi, vertiginosamente.

 

La misura è stata decisa nel corso dell’ultima riunione di maggioranza: a chiedere con forza il varo di una manovra ad hoc sono stati gli esponenti di Rivoluzione Civica, ma l’idea ha trovato il favore di tutta la coalizione. Il tutto verrà concretizzato attraverso un’apposita variazione di bilancio che verrà discussa in settimana e approvata nel Consiglio comunale di sabato 19 novembre.

 

Ma come verranno distribuite queste risorse? Al momento i tecnici del settore bilancio e sociale stanno lavorando per concertare un pacchetto da proporre in commissione. Quasi certamente, però, buona parte del totale verrà destinato al contributo annuale per gli affitti, che in questo modo verrebbe innalzato da 50.000 a 100.000 euro. Le somme restanti invece verrebbero investite per sostenere i cittadini a pagare le bollette. Altri 20.000 euro, in aggiunta ai 150.000, andranno invece a finanziare il contributo per il pagamento delle rette nelle associazioni sportive, dedicato alle famiglie che iscrivono i propri figli ad attività nell’ambito dello sport, all’interno del Comune di San Benedetto.

 

La ripartizione definitiva delle risorse a disposizione verrà decisa nell’arco di pochi giorni, anche perché gli uffici comunali stanno cercando di recuperare somme dalle voci di entrata. Ad interessarsene in prima persona è stato dunque l’assessore al sociale Andrea Sanguigni, che assieme al suo omologo dell’area bilancio, Domenico Pellei, ha deciso di venire incontro alle esigenze della popolazione, con particolare riferimento all’emergenza abitativa e per contrastare un’eventuale ondata di sfratti in Riviera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X