Quantcast
facebook rss

I cantieri in Riviera costano 475.000 euro in più

SAN BENEDETTO - Tra i maggiori aumenti, quelli per la piscina comunale e per l'adeguamento sismico della scuola "Manzoni". Il Comune destinerà circa 260.000 euro per contrastare il caro bollette e affitti
...

La commissione bilancio riunitasi per discutere le variazioni in entrata e uscita

 

di Giuseppe Di Marco

 

Un aumento dei costi era prevedibile, ma ora è chiaro che l’aumento dei costi dei materiali è più alto del previsto. Si parla, infatti, di 475.000 euro in più per i cantieri aperti in Riviera.

 

La novità è emersa nel corso della commissione bilancio riunitasi questa sera in sala consiliare. Nel dettaglio, si parla di ben 130.000 euro di spesa in più per i lavori di adeguamento sismico alla scuola “Manzoni”, 55.000 per la pista ciclabile di Via Moretti, 30.000 euro per i lavori al Vicolo Firenze, 25.000 euro per la manutenzione dei marciapiedi di Via Montello, 15.000 euro per la copertura dello stadio “Riviera delle Palme” e 20.000 euro per la manutenzione delle fontane. A queste si devono aggiungere 200.000 euro in più per l’illuminazione e la realizzazione delle fondamenta della piscina coperta, il cui tetto è tuttora in costruzione.

 

Durante la seduta viene anche disaminato il capitolo entrate. A spiccare è il capitolo del caro bollette e affitti, per il quale il Comune è riuscito a incamerare somme che verranno poi destinate ai sambenedettesi. Nel complesso, la variazione compensativa di 154.434,86 euro, provenienti dai servizi sociali, serviranno per affrontare l’aumento delle utenze e delle locazioni. Dal Bim, inoltre, vengono altri 100.000 euro per sostenere il pagamento delle utenze domestiche delle famiglie bisognose. A tal proposito, infine, ci sono anche 600.000 euro di contributi regionali per il sostegno alle locazioni.

 

Ci sono anche buone notizie in ambito risparmio: in entrata ci sono infatti 1.850.492,29 euro per Imu in accertamento e liquidazione, 551.972 per la pubblica illuminazione, 541.341,21 euro dal canone unico patrimoniale, 60.000 da tributi minori, 190.034,62 euro da utili della Picenambiente e 95.000 euro dalla revisione in aumento degli introiti Iva. Nel 2023, infine, si prevede che il Pnrr finanzierà opere in riviera per complessivi 722.226 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X