Quantcast
facebook rss

“Giornata mondiale dei Poveri”, le iniziative della Diocesi

QUELLA di San Benedetto-Ripatransone-Montalto l'ha celebrata con le animazioni delle varie Caritas parrocchiali e con "Giocamuseo". La novità delle installazioni in punti significativi della città
...

 

La Caritas Diocesana San Benedetto-Ripatransone-Montalto, accogliendo l’invito di Papa Francesco («una sana provocazione per aiutarci a riflettere sul nostro stile di vita e sulle tante povertà del momento presente»), ha promosso ieri, domenica 3 novembre, la sesta “Giornata mondiale dei Poveri” che ha avuto come titolo “Gesù Cristo si è fatto povero per voi”.

 

La Cattedrale Santa Maria della Marina

Dopo la veglia di preghiera e testimonianza “Chiesa Casa Ospitale”, con Tiziana Bonora della Fraternità di Romena, di giovedì sera al monastero della Clarisse Santa Speranza di San Benedetto, ieri mattina le singole Caritas parrocchiali hanno animato e sensibilizzato le comunità sulle tematiche proposte dal Papa, poi nel pomeriggio c’è stato “Giocamuseo” al Museo del Mare per le famiglie seguite e sostenute dalla Caritas. Un’attività/gioco per grandi e piccoli che hanno scoperto le sale del museo.

 

Ma lo strumento maggiormente innovativo è senza dubbio caratterizzato da sette istallazioni artistiche create dagli ospiti della Caritas, sparse in vari punti significativi della città come la Stazione Ferroviaria, Piazza Matteotti, Piazza Bambini del Mondo, i centri commerciali “Porto Grande” e “L’Orologio”, il sagrato della Cattedrale Santa Maria della Marina, il Liceo Scientifico “Rosetti”. Si tnratta di totem su cui sono riportate le parole tratte dal messaggio di Papa Francesco inserite in un contesto di foto realizzate da una mamma e fotografa ucraina di Kharkiv, ospite a San Benedetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X