Quantcast
facebook rss

Tenta di aggredire la commessa del “Blue Bar”, danneggia la vetrina e si scaglia contro i poliziotti: denuncia e “Daspo urbano” per un giovane

ASCOLI - L'episodio è avvenuto in Via del Commercio dove il ragazzo di origine rumena, ubriaco, aveva brandito una bottiglia di vetro. Addosso gli agenti gli hanno provato droga e un coltello. Il provvedimento del questore, per le ore notturne, ha la validità di un anno
...

 

Ad Ascoli è stato identificato dalla Polizia l’autore di un’aggressione e del danneggiamento avvenuti sabato scorso nella zona commerciale della città. Nei suoi confronti scatta il “Daspo urbano”. Teatro dell’episodio Via del Commercio dove il giovane, residente ad Ascoli di origine rumena, aveva tentato di aggredire la commessa del “Blue Bar”. Era in stato di ubriachezza, come appurato anche dall’equipaggio della Volante intervenuto sul posto.

 

Ha tentato di scagliarsi contro la ragazza brandendo una bottiglia di vetro, poi ha danneggiato anche una vetrata dell’esercizio commerciale, e infine si è scagliato contro i poliziotti della Volante che, sebbene a fatica, sono riusciti a bloccarlo. Addosso gli hanno poi trovato un coltello e droga che sono stati sequestrati.

 

Nei suoi confronti il questore Vincenzo Massimo Modeo ha applicato il provvedimento di “Daspo urbano” per la durata di un anno. Il giovane “non potrà accedere o stazionare nelle immediate vicinanze degli esercizi pubblici nel territorio comunale di Ascoli, comprese le zone commerciale e industriale, dalle ore 20 alle 5 del mattino successivo”.

 

In questo caso la speranza è che non ripeta simili comportamenti in quel bar, o in altri locali, dalle 5 della mattina fino alle ore 19,55.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X