Quantcast
facebook rss

Con “LIBeRI in Biblioteca” la cultura in Riviera è più inclusiva

SAN BENEDETTO - La biblioteca comunale "Lesca" arricchisce la propria offerta, fra laboratori per bambini, nuovi servizi e novità al femminile tra gli scaffali
...

Giulio Lucidi, Piera Palestini, Lina Lazzari e Barbara Domini

 

di Giuseppe Di Marco

 

Sono tante e variegate le novità presentate questa mattina dalla biblioteca comunale “G. Lesca”. Le diverse forme di offerta culturale, rientranti nell’alveo del progetto “LIBeRI in Biblioteca”, includono laboratori per bambininuovi servizinovità al femminile fra gli scaffali.

 

Infatti dal 18 novembre è partito il ciclo di “La ludoteca in biblioteca”: ogni terzo venerdì del mese, dalle 17.30, la Cooperativa Veritatis Splendor, in collaborazione con il Centro Ludico Polivalente di Via Colle Ameno organizzerà laboratori di teatro e letture animate per bambini in biblioteca.

 

Altro filone sarà quello della parità di genere: da venerdì 25 novembre, infatti, è disponibile una “Sezione donna” con oltre 300 volumi declinati al femminile che spaziano dalla narrativa alla saggistica, dalla storia all’arte, dalla critica letteraria al cinema.

 

Spazio anche per la terza età e le categorie fragili: da lunedì 5 dicembre verrà avviato il prestito a domicilio gratuito. Il servizio è dedicato ai residenti di San Benedetto che abbiano compiuto 65 anni di età o che si trovino in condizioni di mobilità ridotta, momentanea o permanente.

 

E non finisce qui. Da lunedì 19 dicembre, con “Posso leggere anch’io”, la biblioteca si arricchirà di quattro tablet dotati di applicazioni che favoriscono l’interazione e l’accesso alla lettura di bambini e adolescenti affetti da disturbi specifici dell’apprendimento o con bisogni educativi speciali.

 

Ma la biblioteca non vive di soli libri. Dal 7 al 21 dicembre e dal 4 gennaio al 31 maggio 2023 andranno in scena le partite libere e lezioni di scacchi. L’iniziativa si ripeterà ogni mercoledì dalle 17 alle 19, è destinata ai giovani dai 14 ai 35 anni e sarà seguita dall’Associazione di Volontariato Delta.

 

«La biblioteca è uno spazio a servizio della comunità che va ben oltre il prestito e la consultazione di libri e giornali – ha commentato l’assessore alla cultura Lina LazzariNoi vogliamo che sia il luogo delle associazioni e d’altronde San Benedetto è città della lettura, dal momento che 44 associazioni hanno sottoscritto il patto per la lettura. Domani alle 16.30 in Auditorium ci sarà il primo forum di queste associazioni per discutere sulla natura della cultura in Riviera e quali idee possono essere messe sul piatto e realizzate».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X