Quantcast
facebook rss

Rissa con coltello e mazze ferrate in centro: convalidato l’arresto dei tre giovani fermati dai Carabinieri

SAN BENEDETTO - Il 23enne italiano e i due marocchini, di 21 e 35 anni, sono comparsi davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ascoli, che ha ritenuto ci fossero elementi validi a supportare le ipotesi di reato a loro carico
...

 

 

Convalidato l’arresto dei tre uomini, fermati la notte tra sabato 3 e domenica 4 dicembre, per la rissa avvenuta in Piazza Garibaldi a San Benedetto (leggi qui).

 

Oggi, 7 dicembre, il 23enne italiano e i due marocchini, di 21 e 35 anni, sono comparsi davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ascoli, che ha ritenuto ci fossero elementi validi a supportare le ipotesi di reato a loro carico.

 

Si tratta di rissa e porto abusivo di armi: infatti nella violenta colluttazione sono spuntati un coltello e due mazze ferrate, prontamente sequestrate dai Carabinieri della Stazione di San Benedetto che hanno effettuato l’arresto.

 

Inoltre il gip, considerati i gravi indizi di colpevolezza e valutata la personalità degli indagati, nonché il fondato pericolo di reiterazione di tali comportamenti, ha applicato a loro carico la misura cautelare degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

 

Proseguono intanto le indagini da parte dei Carabinieri della Stazione di San Benedetto, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile, per meglio definire le motivazioni per le quali i tre sono arrivati a commettere tali atti di violenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X