Quantcast
facebook rss

L’amicizia al centro di un appuntamento per tutta la famiglia

ASCOLI - Si tratta dello spettacolo "Il Gran Ventriloquini", che andrà in scena domenica 18 dicembre al Teatro dei Filarmonici. Leggi qui per saperne di più 
...

 

Max Pederzoli

 

Uno spettacolo dedicato a tutta la famiglia, quello che andrà in scena domenica 18 dicembre, al Teatro Filarmonici di Ascoli, alle ore 17,30, promosso dall’assessorato all’Istruzione del Comune di Ascoli, con l’Amat.

 

L’appuntamento è con “Il Gran Ventriloquini”, spettacolo di teatro – circo per grandi e piccini con magia e ventriloquismo, per parlare di amicizia e festeggiare tutti insieme il Natale alle porte.

 

Uno spettacolo di magia e ventriloquismo per cuori giovani dai 6 ai 99 anni,  frutto di una ricerca decennale nell’ambito della vocalità.

 

Dopo studi di canto, beat box e rumorismo, Max Pederzoli ha trovato nel ventriloquismo il linguaggio perfetto per unire la sua passione per la ricerca vocale al teatro di figura e alla magia.

 

In scena sarà raccontata la storia del gran Ventriloquini, un artista in decadenza capace solo di raccontare brutte barzellette, che grazie allo stimolo dei suoi pupazzi riuscirà a rinnovarsi e a stare al passo coi tempi.

 

Una produzione neo-classica in cui il virtuosismo si accompagna alla risata e diventa un veicolo per parlare dell’amicizia e dell’importanza del dialogo democratico all’interno di un gruppo.

 

Lo spettacolo si avvale della collaborazione di Mario Gumina, Andrea Fidelio e Romina Ranzato per la scrittura drammaturgica, la pulizia dei movimenti scenici e l’uso dell’elemento magico a supporto delle dinamiche drammaturgiche.

 

Inoltre la scenografia è stata concepita da Creativity Lab di Luca Mercatelli, esperto di meccanismi magici e costruttore di grandi illusioni. Tutto ciò per offrire uno spettacolo per un pubblico di qualsiasi età che possa adattarsi a moltissimi spazi scenici senza compromettere la sua qualità.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X