Quantcast
facebook rss

“Mare e monti”, successo per l’esposizione a Palazzo dei Capitani

ASCOLI - Un pubblico numeroso ha visitato la mostra di pittura di Carlo Gentili e quella di modellismo vele di Ida Romani organizzata dall'Associazione AFI presieduta da Anna Amici
...

 

Ad Ascoli Palazzo dei Capitani ha ospitato “Mare e monti”: la mostra di pittura di Carlo Gentili e quella di modellismo vele di Ida Romani. La mostra, organizzata dall’Associazione AFI presieduta da Anna Amici ha riscosso un notevole successo. I numerosi visitatori sono infatti stati in numero maggiore rispetto alle aspettative.

 

L’organizzatrice Anna Amici: «La sorpresa è stata l’altissima affluenza, oltre cinquecento persone in pochi giorni; è stato bello osservare gruppi organizzati, famiglie con bambini che scattavano foto vicino alle barche e ai quadri…Questa è stata un’iniziativa che ha collegato il mare ai monti in una location in cui c’è un sito archeologico. Abbiamo portato ad Ascoli la Marina attraverso la mostra delle vele che è stata apprezzata da tutti. Tra essi anche il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti, che ringraziamo per la preziosa disponibilità, e Walter Barboni, socio dell’AFI di Ascoli, che ha curato con il sindaco tutte le autorizzazioni per avere la diponibilità di Palazzo dei Capitani e il pass per tre auto in Piazza del Popolo che hanno permesso di realizzare l’allestimento. Un grazie anche alla ditta “Go fhort forever” di Paola Polidori che ha contribuito sponsorizzando la manifestazione».

 

L’artista Carlo Gentili afferma:«Sono molto soddisfatto. La mostra è stata visitata anche dal sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti, da tante personalità illustri e da tanti miei amici. Ne sono orgoglioso e li ringrazio tutti. Dopo un successo come questo, la mia soddisfazione si può dire completa».

 

La modellista navale Ida Romani di San Benedetto: «Dall’Associazione AFI mi è stato proposto un progetto da poter esporre al Palazzo dei Capitani di Ascoli, location di eccezionale importanza e bellezza. La città di Ascoli ha risposto in maniera positiva all’esposizione. In primis voglio ringraziare, per la sua presenza, il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti, che ha visitato la mostra il giorno dell’apertura. Le presenze sono state numerose, oltre le aspettative. C’è stato molto interesse per i miei lavori e per la tradizione marinara in generale sia da parte degli adulti che dei bambini. Un perfetto connubio tra archeologia e arte, in una città di grande importanza artistica come Ascoli Piceno. Ringrazio l’Amministrazione comunale per l’opportunità datami».

 

Ida Romani crea modelli della tradizione sanbenedettese: paranze e lancette in vetroresina e scolpite nel legno. Le vele sono realizzate con la tela degli antichi telai. La sua lavorazione segue questi passaggi: taglio, colorazione, realizzazione del disegno o dipinto; al termine essa viene poi issata all’albero maestro. Un’arte ereditata dal padre, il capitano Giuseppe Romani, anche lui modellista navale.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X