Quantcast
facebook rss

Presepi, doni e uno Spider-Man in visita al “Mazzoni”: il Natale di “Futura” sa di solidarietà

ASCOLI - L'associazione di promozione sociale presenta le iniziative in programma per le feste e lancia i nuovi progetti 2023. Dagli incontri coi personaggi del mondo dello sport e della letteratura fino agli eventi per i giovani. Ma la punta di diamante restano le visite benefiche ai piccoli pazienti dell'ospedale cittadino
...

Luca Carboni, Valerio Manfroni e Valerio Sabatini

 

di Luca Capponi 

 

Da un lato la seconda edizione del contest legato ai presepi, dall’altro pensiero concreto per i piccoli pazienti che trascorreranno le feste nel reparto di pediatria  all’ospedale “Mazzoni“.

 

L’associazione di promozione sociale “Futura” scalda i motori in vista del nuovo anno. Puntando su concetti ben chiari: tradizione, cultura, condivisione, solidarietà. Con un ponte teso tra le generazioni, in grado di unire e regalare momenti.

Lo Spider-Man di “Futura” in visita al “Mazzoni”

 

Prendiamo il concorso “Il mio presepe“, supportato da Ecoinnova: l’anno scorso vi furono oltre 100 adesioni, molte delle quali videro insieme proprio nonni e nipoti.

 

Quest’anno si bissa, come ha raccontato Luca Carboni, presidente di “Futura”, accompagnato per l’occasione dai soci Valerio Manfroni, Valerio Sabatini e Sara Bucci.

 

«Basta inviare tre foto della propria creazione alla mail presepifutura@gmail.com o compilare il modulo disponibile sui nostri canali social dopo aver scansionato il codice QR, il tutto entro il 26 dicembre -spiega Luca Carboni– i premi, offerti da un’azienda agricola locale, andranno ai tre presepi ritenuti più meritevoli dal comitato che sarà formato anche da un mastro presepaio».

 

Ogni evento organizzato da “Futura”, che sin dall’anno di nascita (era il 2021) ha alternato iniziative dedicate ai più giovani (come ad esempio i tornei di calcio balilla umano e di calcio saponato) ed altre di taglio più “adulto” (gli incontri con Toni Capuozzo e Massimo Cacciari), hanno sempre un comun denominatore: donare.

Il calcio saponato in Piazza San Tommaso

 

Ecco perchè gli introiti convergono verso il progetto dedicato al “Mazzoni”. Anche quest’anno, un novello Spider-Man con costume iper realistico (per realizzarlo, un’azienda toscana ci ha impiegato sette mesi), accompagnato per l’occasione da Babbo Natale, porterà giochi e dolci ai bambini ricoverati.

 

«Ci abbiamo lavorato tantissimo, è un momento a cui teniamo molto -continua Carboni- quest’anno abbiamo avuto il supporto dalla Turla Costruzioni, che ringraziamo, per regalare ai bimbi ed ai loro genitori un sorriso e magari un’emozione. Alla base di tutto ci sono infatti interazione ed animazione, non ci limitiamo a consegnare i doni e poi andare via. Tanto che il progetto, ormai strutturato, prevede più visite nell’arco dell’anno».

 

Per il 2023, infine, “Futura” sta già pensando ad altre iniziative. Dal concorso incentrato sul Carnevale agli incontri, che proseguiranno con personaggi del mondo dello sport e della letteratura. Prima però, il torneo di briscola “intergenerazionale” organizzato insieme al Comitati de festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate, in programma il prossimo 14 gennaio al circolo ricreativo di Porta Solestà.

 

Spider-Man torna tra i bambini del “Mazzoni”: il sorriso fa bene al cuore (Il video)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X