Quantcast
facebook rss

Si rompe una condotta idrica a Porta Romana: cittadini senza acqua per 4 ore la vigilia di Natale

ASCOLI - Il guasto si è verificato intorno alle ore 15 all'incrocio tra Viale Treviri e Via Tommaseo. I residenti hanno preso d'assalto i supermercati per comprare bottiglie d'acqua. Immediato l'intervento della Ciip con operai e tecnici subito al lavoro. La situazione si è normalizzata intorno alle 19. Stesso disagio per i residenti del centro storico di Monteprandone
...

 

 

Brutto guaio per numerosi cittadini della zona di Porta Romana, ad Ascoli, che hanno rischiato di passare la vigilia di Natale senza acqua.

 

Intorno alle ore 15 di oggi, sabato 24 dicembre, si è infatti verificata la rottura di una condotta, all’incrocio tra Viale Treviri e Via Tommaseo, che che ha provocato la fuoriuscita di liquido sporco, o comunque scuro, dai rubinetti delle abitazioni.

 

Numerose le chiamate giunte alla Ciip, che ha immediatamente inviato sul posto i tecnici muniti anche di una ruspa, per riparare il danno nel più breve tempo possibile.

 

E’ stato però necessario isolare la condotta, bloccando il flusso nell’intera zona. Nel frattempo molta gente ha preso d’assalto i supermercati – che come ogni 24 dicembre anticipano la chiusura – per acquistare bottiglie d’acqua.

 

L’intervento d’emergenza – il lavori saranno terminati nel prossimi giorni per ripristinare completamente la condotta – si è concluso nel tardo pomeriggio, e intorno alle ore 19 nelle abitazioni i rubinetti hanno ricominciato ad erogare acqua con tante famiglie che hanno tirato un sospiro di sollievo.

 

Un disagio analogo anche per i residenti del centro storico di Monteprandone, dove alle ore 19,45 la situazione non si era ancora risolta.

 

Il punto dove è avvenuto il guasto dopo la riparazione provvisoria della Ciip


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X