Quantcast
facebook rss

Natale tutti insieme: il Presepe di Porta Cartara

ASCOLI - Realizzato in poliuretano nello spazio antistante la chiesa della Madonna del Ponte, ancora inagibile dopo il terremoto del 2016. Raffigurati il torrente Castellano, la torre della Fortezza Pia e l'antico acquedotto
...

 

Definirlo bello è davvero riduttivo. E’ un’autentica opera d’arte che mantiene salda una antichissima tradizione che nel tempo tende purtroppo sempre più ad affievolirsi.

 

Sicuramente non è il caso del Presepe di Porta Cartara, ad Ascoli, che alcuni residenti hanno realizzato all’esterno della chiesa della Madonna del Ponte, ancora inagibile dopo il terremoto del 2016.

 

Si sviluppa su una superficie di 5 metri per 4 metri ed è stato costruito usando il poliuretano.

 

C’è il torrente Castellano, simbolo del quartiere ascolano, che scorre tra le antiche mura e le torri di Ascoli, ma anche la torre della Fortezza Pia e l’antico acquedotto.

 

Per partecipare all’iniziativa di Cronache Picene basta inviare il materiale all’indirizzo e-mail redazione@cronachepicene.it, oppure alla posta della nostra pagina Facebook o su WhatsApp al numero 349.5853459.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X