Quantcast
facebook rss

Lutto ad Ascoli per l’improvvisa scomparsa di Saverio Di Simone

DRAMMA in città per la morte del 60enne, molto conosciuto per il suo lavoro di riparatore di elettrodomestici e per la sua attività politica. Era stato tra i fondatori locali di Italia Viva. Un infarto non gli ha lasciato scampo nella sua casa di Via San Serafino. Il funerale domani alle ore 15 al Duomo
...

 

Saverio Di Simone

di Andrea Ferretti

 

Lutto ad Ascoli per l’improvvisa morte di Saverio Di Simone, 60 anni, ascolano, ucciso da un infarto che non gli ha lasciato scampo.

 

La tragedia si è consumata questa mattina, lunedì 2 gennaio, nella casa di Via San Serafino da Montegranaro, a Porta Cappuccina, dove si è sentito male. La compagna ha immediatamente allertato il 118, ma i soccorsi si sono purtroppo rivelati inutili.

 

Saverio Di Simone era molto conosciuto in città per il suo lavoro di riparatore di elettrodomestici e installatore di impianti che esercitava nel laboratorio di Viale Federici, ma anche per la attività politica.

 

Nel suo laboratorio

Aveva iniziato nelle file di Forza Italia, partito per il quale si era candidato come coordinatore comunale, ruolo che nel settembre 2007 conquistò poi l’ex assessore Claudio Travanti.

 

Poi è stato in alcune liste civiche prima di diventare uno dei fondatori, ad Ascoli, di Italia Viva. Fu artefice della formazione di uno dei primi comitati del partito di Renzi, e di Italia Viva era tutt’ora un militante.

 

Appresa la triste notizia, il Coordinamento di Italia Viva della provincia di Ascoli, nelle persone di Matia Stella Origlia e Gianluca Pompei, e il partito cittadino si sono uniti al cordoglio della famiglia del loro amico Saverio.

 

Era benvoluto e stimato da tutti per la sua disponibilità e la sua generosità. Una persona davvero alla mano, sempre disponibile al dialogo e pronto alla battuta, protagonista anche del Carnevale di Ascoli.

 

E’ possibile portare l’ultimo saluto a Saverio nella casa funeraria Damiani, al Battente. Il funerale verrà celebrato domani, martedì 3 gennaio, alle ore 15 al Duomo di Ascoli

 

 

Con Maria Stella Origlia di Italia Viva

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X