Quantcast
facebook rss

Dolci della tradizione e ingredienti genuini: il Natale premia l’eccellenza artigiana

NATALE - Gli imprenditori del comparto alimentare si dicono soddisfatti dei risultati del mese di dicembre. Fulvio Del Monte, presidente interprovinciale panificatori Confartigianato: «Dietro il nostro lavoro c'è impegno e rispetto delle materie prime e dei clienti»
...

 

 

Si sono appena concluse le feste di Natale e per quanto riguarda un primo bilancio delle spese per doni e acquisti nel comparto alimentare gli imprenditori si dicono soddisfatti dei risultati. Anche nel settore Panificatori, con gli associati di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli-Fermo che tracceranno comunque le somme a breve, nel corso della prossima riunione della categoria. Un incontro che sarà l’occasione per lanciare diversi progetti in vista del 2023, considerati gli ottimi risultati raggiungi nell’anno appena trascorso. 

 

Fulvio Del Monte

«Come avevamo già anticipato nel nostro focus sul tema, le spese nel mese di dicembre hanno registrato buoni risultati argomenta Fulvio Del Monte, presidente interprovinciale panificatori Confartigianato – la situazione di crisi economica è di certo pesante per i cittadini, ma le feste sono state trascorse in famiglia o con gli amici consumando dolci e piatti delle ricorrenze. Gli acquisti si sono orientati per lo più verso l’eccellenza artigiana. I nostri imprenditori, del resto, sono veramente attenti alla qualità proposta, offrendo prodotti con ingredienti assolutamente genuini e sani.

 

Un lavoro certosino, frutto della tradizione del nostro “saper fare”. La consapevolezza di quel che mangiamo è cresciuta (e per fortuna, aggiungerei) e gli imprenditori ne hanno capito da tempo l’importanza. Insomma, l’eccellenza è nelle corde delle produzioni artigianali».

 

Per sensibilizzare su queste importanti questioni, nel corso del 2022 Confartigianato interprovinciale ha promosso diverse attività, come ad ottobre, quando è andata in scena la prima “Festa del Pane e dell’Alimentazione” in occasione della “Giornata Mondiale dell’Alimentazione”.

 

«L’evento, che abbiamo lanciato a Tolentino, è stato un grande successo – ha spiegato Del Monte – e stiamo valutando come riproporre la manifestazione. Ci piacerebbe presentare qualche evento durante il periodo di Carnevale, ma ne parleremo nel corso della prossima riunione con gli associati. Questi appuntamenti sono importanti per avvicinarsi alla popolazione e per far capire tutto quello che c’è dietro il nostro lavoro, che è fatto di impegno e rispetto delle materie prime e dei clienti». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X