Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Crisi idrica, nel Piceno chiusure notturne sospese tranne che in quattro Comuni

LA CIIP ha preso la decisione considerato l'attuale andamento climatico e una lieve riduzione dei consumi di utenza. Restano chiusi dalle ore 22 alle 6 i serbatoi di Santa Lucia (San Benedetto) e quelli che alimentano Stella di Monsampolo e alcune zone di Grottammare e Cupra Marittima
...

La sede della Ciip ad Ascoli

 

Visto l’attuale andamento climatico e una lieve riduzione dei consumi di utenza, la Ciip Spa procederà alla sospensione delle chiusure notturne (dalle ore 22 alle 6 del mattino successivo) nei serbatoi del territorio che gestisce, sottoposti a chiusura negli scorsi mesi. Ma non tutti.

 

Permanendo infatti le condizioni che hanno comportato la dichiarazione del livello di allarme “codice rosso – 3° stadio”, di notte continuano a restare chiusi quelli di Santa Lucia a San Benedetto (Via Santa Lucia e traverse, Strada Panoramica e traverse), Ferriera a Grottammare (centro urbano basso-lungomare), Monsampolo Pretarolo a Monsampolo del Tronto (frazione Stella) e Cupra Nuovo a Cupra Marittima (centro urbano basso-lungomare).

 

Alla luce dell’esito dei monitoraggi sulle condizioni di disponibilità idrica, della domanda idrica da parte delle utenze e dell’andamento climatico, la Ciip valuterà poi le giuste misure atte a garantire un’equa distribuzione della scarsa risorsa idrica disponibile e si riserva comunque di effettuare eventuali variazioni al programma indicato qualora si verifichino eventi imprevisti e imprevedibili che possano compromettere la disponibilità idrica e non ne possano garantire una equa distribuzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X