facebook rss

Banca d’Italia incontra gli artigiani della Cna

PREZIOSO momento di confronto nella sede di San Benedetto. «Educazione finanziaria per formare imprenditori più consapevoli»
...

 

Migliorare il rapporto tra imprenditori e banche e intermediari finanziari attraverso un percorso formativo di educazione finanziaria modellato sulle reali esigenze di micro e piccole aziende locali.

 

Sono queste le premesse di “Scelte finanziarie e rapporti con le banche”, il progetto promosso da Banca d’Italia con il sostegno delle associazioni di categoria – tra cui Cna – e dedicato ad artigiani e piccoli imprenditori, a cui viene riservata la possibilità di approfondire gratuitamente la conoscenza delle principali dinamiche finanziarie, dal rapporto con gli istituti di credito alla gestione delle difficoltà economiche, senza dimenticare strumenti di tutela, centrale dei rischi e pagamenti.

 

Sulla scia della grande accoglienza riservata agli incontri formativi andati in scena negli ultimi mesi, la Cna di Ascoli ha promosso un seminario formativo a conclusione di un ciclo di incontri estremamente proficuo e finalizzato a fornire a chi fa impresa sul territorio tutti gli strumenti necessari per dialogare al meglio con gli istituti di credito.

 

Di fronte alla nutrita platea riunita nella sala conferenze della sede Cna di San Benedetto, i formatori di Banca d’Italia e gli imprenditori presenti hanno dato vita a un prezioso momento di confronto, approfondendo la conoscenza di temi quanto mai attuali nella quotidianità professionale di ogni imprese facendo chiarezza sulle attuali opportunità legate all’accesso al credito e rafforzando le competenze acquisite nella fase individuale.

 

«Come associazione abbiamo scelto di sostenere il progetto fin dal primo giorno, individuando in questo percorso di educazione finanziaria un tassello indispensabile nella formazione degli imprenditori del Piceno – afferma Francesco Balloni, direttore della Cna di Ascoli – in un mercato dinamico come quello odierno, avere una buona preparazione finanziaria e orientarsi al meglio sulle principali tematiche legate alla gestione finanziaria è di fondamentale importanza per continuare a offrire una proposta imprenditoriale qualificata e consapevole al territorio».

 

«In un momento storico come quello che stiamo vivendo, la grande disponibilità di Banca d’Italia a incontrare i nostri imprenditori e dialogare con loro è senza dubbio significativa – conferma Monica Fagnani, responsabile Giovani imprenditori Cna Ascoli e referente del progetto per l’associazione territoriale di Ascoli – l’incontro è stato molto produttivo e ha visto la partecipazione attiva dei nostri associati, che a partire da situazioni concrete hanno potuto approfondire la conoscenza di alcuni servizi, strumenti e soluzioni essenziali per chi già fa impresa, ma anche per chi intende intraprendere un percorso imprenditoriale a partire dai prossimi mesi. L’obiettivo è proseguire su questa strada, continuando a offrire ai nostri imprenditori un percorso di formazione continua grazie al sostegno di partner di primo piano nel panorama finanziario nazionale».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X