facebook rss

Concorso Opera Prima: Arianna Pignotti vince all’Università Cattolica

SAN BENEDETTO - La studentessa del Liceo Scientifico “Rosetti” premiata per la sezione Racconti con “L’unico fallimento è perdere se stessi”
...

 

Arianna Pignotti, studentessa del Liceo Scientifico “Rosetti” di San Benedetto è la vincitrice del concorso di scrittura (sezione “Racconti”) promosso dall’Istituto Toniolo, ente fondatore dell’Università Cattolica di Milano. E’ stata premiata dalla la giuria del Premio nazionale per il racconto “L’unico fallimento è perdere se stessi” che ha saputo sviluppare il tema “Punti di (s)vista”, illustrato da una citazione di Arthur Conan Doyle: “Il mondo è pieno di cose ovvie che nessuno si prende la briga di osservare”.

 

L’evento conclusivo di “Opera Prima 2022-2023” si è svolto all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Purtroppo Arianna, accompagnata dai suoi genitori, non è riuscita ad arrivare in tempo per la cerimonia a causa dei disagi nel traffico causati dall’alluvione in Emilia Romagna. Tuttavia il giorno successivo ha potuto conoscere l’Università accompagnata dalla docente dell’Ateneo referente del concorso che ha visto premiati come vincitori i dieci finalisti di ogni sezione: Racconti, Soggetti per film e serie tv, Podcast, Contenuto per i social.

 

Ad Arianna i rallegramenti del Liceo “Rosetti”, della dirigente scolastica Stefania Marini e della professoressa Adelia Micozzi che coordina il laboratorio di scrittura creativa. Adesso Arianna, insieme agli altri risultati vincitori, costituirà la base per un e-book.

 

«Ho provato un’emozione intensa quando ho saputo che figuravo tra le finaliste – dice Arianna – purtroppo difficoltà durante il viaggio per Milano mi hanno impedito di essere presente alla premiazione, ma al telefono mi hanno comunicato che ero la vincitrice della sezione “Racconti brevi” e che avrei dovuto recarmi il giorno dopo alla Cattolica. Non avrei saputo immaginare un’esperienza così gratificante».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X