facebook rss

Peculato: arrestato l’ascolano Ignazio Buonopane

ASCOLI - Lo ha deciso la Procura della Repubblica al termine di un processo iniziato quattro anni fa. Secondo l'accusa avrebbe trattenuto per anni la pensione del cognato di cui era stato nominato "amministratore di sostegno". Attualmente era consigliere comunale a Palmiano. In passato è stato per diverso tempo presidente della "Misericordia" di Ascoli
...

 

Ignazio Buonopane

Peculato è il reato per il quale è stato arrestato il 68enne ascolano Ignazio Buonopane, ex presidente della “Misericordia” di Ascoli e da quattro anni consigliere comunale a Palmiano che, con 160 abitanti, è il più piccolo Comune del Piceno, terzultimo sui 225 delle Marche.

 

Impegnato per anni nel sociale e in politica, la sua ultima esperienza nel 2019 quando si candidò sindaco a Palmiano dove primo cittadino fu poi riconfermato Giuseppe Amici.

 

E’ stato arrestato al termine di un processo iniziato quattro anni fa e deve scontare 4 anni e 3 mesi. Lo ha deciso la Procura della Repubblica di Ascoli che lo accusa di aver trattenuto per sè i 364 euro mensili della pensione che riceveva suo cognato, malato, del quale nel 2004 era stato nominato “amministratore di sostegno” dal giudice tutelare. Dettagli e particolari raccontati dalla stessa nipote chiamata a testimoniare durante il processo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X