facebook rss

Sicurezza e legalità in mare: al via l’operazione “Mare Sicuro 2023”

SAN BENEDETTO - La Capitaneria di Porto già dallo scorso fine settimana è partita con l'operazione finalizzata non solo alla repressione, ma soprattutto della prevenzione degli incidenti attraverso il rispetto delle regole
...

 

A partire dallo scorso fine settimana è stato dato il via all’operazione “Mare Sicuro 2023”. Una attività complessa e su scala nazionale che incrementa lavoro e passione che, per la Guardia Costiera di San Benedetto sono centrali durante tutto il corso dell’anno.

Un’operazione con l’obiettivo di intensificare il controllo e la sicurezza delle nostre coste, per permettere in estate di goderne appieno. Il tutto, sotto il coordinamento della Direzione Marittima delle Marche.

 

«Lo scopo non è solo quello di reprimere i comportamenti scorretti – dichiara il comandante della Capitaneria, Capitano di Fregata Alessandra Di Maglioma sensibilizzare ogni fruitore del mare allo scopo di prevenire incidenti».

 

Sicurezza e legalità, dunque. Ma anche attenzione al rispetto delle regole di comportamento ed alla disciplina del buon vivere civile.

 

Assistenza, vigilanza, salvataggi immediati, soccorsi di vario tipo, regole da far rispettare. Questo, in sintesi, il dispositivo con cui le donne e gli uomini della Guardia Costiera picena consentiranno a migliaia di turisti di trascorrere le vacanze in condizioni di sicurezza e nel rispetto dell’ambiente marino e delle coste.

 

«Anche se la stagione è appena iniziata, sono stati diversi i soccorsi che abbiamo prestato a bagnanti e diportisti – continua la Di Maglio – e molti di questi soccorsi avrebbero potuto essere evitati, se si fossero tenuti comportamenti più prudenti.

È proprio la prevenzione la chiave di volta per ridurre le situazioni di pericolo in mare».

 

A tale scopo la Capitaneria di Porto ricorda a tutti gli utenti del mare, la necessità di conoscere le prescrizioni dettate dall’Ordinanza di sicurezza balneare emanata nel 2019 dalla Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, consultabile all’indirizzo:  http://www.guardiacostiera.gov.it/san-benedetto-del-tronto/Pages/ordinanze.aspx

 

Per qualsiasi emergenza in mare, si raccomanda di chiamare il numero unico di emergenza 112 o il numero “1530” ancora attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale.

 

È fondamentale il contributo di tutti i cittadini: chi segnalerà pericoli o abusi in mare tramite Numero Unico di Emergenza 112 o tramite Numero Blu 1530 potrà salvare più vite di quanto immagina.

 

Il Numero Blu per le emergenze in mare, gratuito ed attivo su tutto il territorio nazionale 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno, consente di mettersi direttamente in contatto con la più vicina sala operativa della Guardia Costiera, abbreviando in questo modo i tempi di intervento.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X