facebook rss

Atletica: Ilenia Angelini terza ai Tricolori Under 23, Elena Marchionni fa il primato regionale

SPORT - Nella rassegna di Agropoli (Salerno) la portacolori dell’Asa sfiora la “doppietta nazionale”: podio nei 100 e quarta nei 200. Nei Societari di Fabriano la campionessa della Collection Sambenedettese migliora il record all’aperto nell’alto. In una gara assoluta di giavellotto exploit dell’azzurro ascolano Simone Comini
...

A sinistra lo sprint di Ilenia Angelini ad Agropoli (foto Grana/Fidal). A destra il salto record di Elena Marchionni a Fabriano (foto Davida Ruggieri/Fidal)

 

Due volte sul podio gli under 23 delle Marche ai Campionati italiani Promesse di Agropoli (Salerno) dove l’ascolana dell’Asa Ilenia Angelini è giunta terza nei 100 sfiorando la “doppietta” con un 4° posto nei 200. Sui 100 ha fermato il crono a 11”72 – dopo aver corso in 11”87 il turno eliminatorio – a soli quattro centesimi dall’oro. Quarta nei 200 in 24”24. Due soli gli atleti marchigiani sul podio. Con Ilenia Angelini anche Martina Cuccù del Team Atletica Marche nei 100 ostacoli la quale, con un clamoroso 13”61, si toglie la soddisfazione di firmare il primato personale e il nuovo record regionale Assoluto (caduto dopo 22 anni il 13”85 di Chiara Bonifazi).

 

A Fabriano (Ancona) si è svolta invece la seconda prova dei Campionati di società under 16 con il “Memorial Roberto Del Brutto”. Exploit della 14enne Elena Marchionni della Collection Sambenedettese che nell’alto ha superato l’asticella a 1,72 firmando il nuovo record marchigiano di categoria. Allenata da Cesare Alesi, ha superare un primato regionale storico stabilito con 1,71 da Alessandra Dolci nel 1998, dopo aver già ottenuto quello indoor lo scorso inverno con 1,70.

 

Simone Comini con la maglia azzurra

Molto bene anche la compagna di squadra Mariacrystal Pasquali, seconda negli 80 ostacoli, dove scende a 12”44. Maglia sempre orange sul gradino più alto del podio dell’asta maschile con Alessio Collini con 3,50. Seconda Flavia Sciamanna dell’Asa Ascoli nei 1000 con 3’17”09

 

In una gara assoluta di giavellotto maschile eccellente la prestazione dell’azzurro Simone Comini (Atletica Biotekna Venezia): l’atleta ascolano ed ex Asa, campione italiano invernale della specialità, con 73,28 ottiene la seconda misura in carriera a mezzo metro dal record personale.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X