facebook rss

Cinquant’anni fa nasceva la Caritas Diocesana di Ascoli

ERA il 2 luglio 1973 e il vescovo era Marcello Morgante. Per festeggiare questo traguardo venerdì 30 giugno nella chiesa dei Santi Simone e Giuda, a Monticelli, si svolge "La carità dà un senso alla storia"
...

Giorgio Rocchi, il vescovo Gianpiero Palmieri, Don Giampiero Cinelli

 

Venerdì 30 giugno ad Ascoli, dalle ore 19, si svolgerà “La carità dà un senso alla storia” nella chiesa dei Santi Simone e Giuda a Monticelli. L’incontro è rivolto a tutta la comunità diocesana, ai gruppi, ai movimenti ed alle associazioni e realtà del mondo del volontariato che fanno della solidarietà un’occasione di impegno personale ed associativo.

 

Durante la serata, verranno spezzati i tre pani: “Il Pane della Parola”, “il Pane dell’Eucaristia” ed “il Pane della Carità” per “alimentare” il cammino sinodale della chiesa diocesana nelle sue espressioni molteplici di carità.

 

Saranno presenti il vescovo Gianpiero Palmieri e Don Filippo Capotorto, responsabile generale della Congregazione Mariana delle Case della Carità di Reggio Emilia, che guiderà la riflessione sullo spezzare il “Pane dell’Eucaristia”.

 

Non mancheranno diverse testimonianze provenienti da alcune comunità parrocchiali che hanno aperto all’accoglienza. Sarà possibile rivolgere alcune domande a Don Marco Pagniello, direttore della Caritas nazionale. Al termine una cena offerta dall’Associazione Zarepta sarà occasione di ulteriore condivisione per una festa che, come ha detto Papa Francesco alla Caritas Italiana, “non è un traguardo di arrivo, ma una tappa da cui ripartire con creatività, per coltivare sogni di fraternità e ad essere segni di speranza”.

 

«Un traguardo importante, indice di una storia che non ha avuto interruzioni – dice Giorgio Rocchi, direttore della Caritas Diocesana di Ascoli – ma questo è soprattutto un momento importante per riflettere sul futuro: in questo periodo di difficoltà è fondamentale riscoprire il ruolo della Caritas. Ciò significa dare seguito alla ricerca dei bisogni, alla presenza della chiesa sul territorio a fronte dei nuovi bisogni e delle povertà».

 

Era il 1973 quando veniva istituita la Caritas diocesana e la data del 2 luglio fu scelta dal Vescovo Marcello Morgante non in maniera casuale. Esattamente due anni prima, nel 1971, nella stessa data del 2 luglio i vescovi italiani davano vita alla Caritas nazionale.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X