facebook rss

Assica: Graziella Ciriaci affiancherà il neo presidente Pietro D’Angeli 

IMPRESE - L'amministratore unico del "Salumificio Ciriaci" si occuperà di marketing dell’Associazione Industriali delle carni e dei salumi
...

Pietro D’Angeli e Graziella Ciriaci

 

L’assemblea di “Assica” (Associazione industriali delle carni e dei salumi) che si è svolta a Roma ha eletto presidente, all’unanimità, Pietro D’Angeli. Già vice presidente nell’ultimo biennio, D’Angeli raccoglie il testimone di Ruggero Lenti che ricopriva l’incarico dal 2021.

 

Il neo presidente ha reso nota la nuova squadra di presidenza che lo affiancherà in questa avventura. E’ composta da Lorenzo Beretta (rapporti con la distribuzione), Silvano Ferrucci (rapporti di filiera), Tiziano Ferrarini (rapporti con i consorzi), Nicola Levoni (export), Filippo Villani (rapporti sindacali), Giorgia Vitali (guridico-sanitaria), Claudio Palladi (economia), Francesco Pizzagalli (sostenibilità), Pietro D’Angeli e Graziella Ciriaci (marketing associativo e piccole/medie aziende).

 

A Graziella Ciriaci, amministratore del “Salumificio Ciriaci”, l’importante compito di promuovere l’attività dell’Associazione tra le piccole e medie imprese.

 

Pietro D’Angeli: «Le piccole e medie imprese sono la spina dorsale dell’economia italiana. Impiegano l’82% dei lavoratori in Italia (più della media Ue) e rappresentano il 92% delle imprese attive.  Sarà un compito importante dell’Associazione quello di affiancarle e supportarle nel modo di fare impresa. Far conoscere l’attività dell’Associazione al fine di aumentarne la rappresentatività è uno dei miei obiettivi che spero di raggiungere grazie alla professionalità della dottoressa Ciriaci, che con la sua azienda è un esempio di successo».

 

Graziella Ciriaci: «Un onore per me affiancare il presidente D’Angeli in questa nuova avventura.  Il nostro territorio è ricco di aziende che potrebbero beneficiare molto dell’esperienza e della competenza di Assica. Mi muoverò partendo da un territorio che conosco bene, e che so essere ricco di imprese con forti potenzialità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X