facebook rss

Atletica, Il giavellottista ascolano Pietro Colonnella campione italiano Allievi

SPORT - A Caorle (Venezia) la rassegna tricolore under 18. Il portacolori dell'Asa Ascoli festeggia il titolo nel giavellotto. Bronzo per il sambenedettese Luciano Carallo (Collection) sui 3000. Vicino al podio Andrea Tazza (Mezzofondo Club Ascoli) nel lungo e Aurora Giardinieri (Asa) nel martello
...

Pietro Colonnella e Luciano Carallo

 

Tre vittorie da incorniciare per gli under 18 delle Marche ai Campionati italiani Allievi di atletica che si sono svolti a Caorle (Venezia). Una rassegna che conferma al vertice i talenti marchigiani i quali portano a casa quattro medaglie, di cui tre d’oro. Grande protagonista Alice Pagliarini (Atletica Fano) che ha trionfato nei 100 (un clamoroso 11″47 con cui ha battuto dopo ventisei anni il record di Erica Marchetti) e concesso il bis nei 200 metri con 24″38.

Una maglia tricolore parla però ascolano ed è quella dell’Asa Ascoli indossata da Pietro Colonnella che nel giavellotto ha piazzato un 63,52 balzando al comando e poi addirittura migliorandosi all’ultimo tentativo con 63,66. Colonnella, è uno dei tanti atleti della mitica scuola di lanciatori dell’Asa, anche lui cresciuto sotto la guida tecnica del due volte olimpionico Armando De Vincentis, si è laureato dunque campione italiano Allievi.

 

Sul psodio anche un altro giovane atleta piceno. Si tratta di Luciano Carallo della Collection Atletica Sambenedettese che brilla nei 3000 metri conquistando la medaglia di bronzo e migliorandosi con 8’44″19.

 

Si è avvicinato al podio Andrea Tazza del Mezzofondo Club Ascoli che nel lungo ha saltato un 6,95 ventoso e un 6.76 regolare replicando il quinto posto indoor, confermandosi tra i migliori d’Italia della categoria. Molto bene anche l’altra ascolana Aurora Giardinieri (Asa) sesta nel martello con 52,12.

 

Infine il 22° posto di Mattia Alesiani (Collection Sambenedettese) nel triplo con 13,14 e il 35° del compagno di club Leonardo Chiappini con 2’01″74 negli 800.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X